Idee di viaggio

Le spiagge più belle della Sicilia Orientale

Da Messina a Siracusa, facciamo un tour alla scoperta delle spiagge più belle della Sicilia Orientale

Calmosche MARE Shutterstock
5/5

Riserve incontaminate, oasi naturali e spiagge bianche. Fare un viaggio lungo la costa della Sicilia Orientale significa andare alla scoperta della migliore espressione del barocco, dei borghi fermi nel tempo e di alcune delle spiagge più belle della Sicilia. Lungo i 150 chilometri di costa, troverete spiagge rocciose, falesie sul mare e distese di sabbia bianca perfette per andare al mare con i bambini

La Sicilia Orientale quali zone comprende? Siamo nel tratto di costa della Sicilia che affaccia in parte sul Mar Tirreno e in parte su quello Ionio. Fanno parte della Sicilia Orientale le province di Messina, CataniaSiracusa e Ragusa.

Se questa estate state organizzando una vacanza on the road nel versante Orientale della Sicilia, abbiamo realizzato una utile guida alle spiagge più belle con mappa, cartina e foto. 

Spiagge Sicilia Orientale

Il mare della Sicilia Orientale è diverso da quello che bagna il resto dell'isola. Le scogliere di tufo e basalto lasciano spazio alla ghiaia e la macchia mediterranea è orlata da spiagge bianche. Lungo la costa troverete incredibili aree protette e tanti borghi sospesi nel tempo. Ecco le spiagge da non perdere in Sicilia Orientale. 

  • Isola Bella

A due passi da Taormina, Isola Bella si raggiunge attraverso una passerella di sabbia che conduce in questo incredibile angolo di paradiso sulla costa Ionica. Si tratta di un piccolo isolotto roccioso ricoperto di fittissima vegetazione e dominato da un'antica fortezza. Una scalinata panoramica vi condurrà in questo angolo incontaminato della Sicilia. 

  • Spiaggia di Calamosche

Una caletta sabbiosa protetta da rocce e circondata da macchia mediterranea. È questa la Spiaggia di Calamosche all'interno della Riserva di Vendicari. Siamo nella provincia di Siracusa, in una delle oasi più belle d'Europa caratterizzata da un'area di 15000 ettari di terreno. Passeggiando tra ginepri, lentischi e salicornia potrete giungere fino al mare: lungo la riserva troverete 13 chilometri di costa incontaminata. 

  • Spiaggia di Acitrezza

Nel cuore della Riserva Marina Protetta dei Ciclopi, nella provincia di Catania, Acitrezza è il paese che ispirò la location de i Malavoglia: una meraviglia naturale caraterrizzata da imponenti faraglioni che fuoriescono dal mare. Merita una visita per la sua bellezza drammatica caratterizzata da un litorale lavico frastagliato che degrada verso un mare azzurro e trasparente. 

  • Foce del Simeto 

All'interno della Riserva Naturale Oasi del Simeto, la Foce del Simeto (provincia di Catania) si raggiunge attraverso una stradina che costeggia gli argini del fiume. Alla fine del sentiero vi troverete davanti una lunga spiaggia sabbiosa che si estende a nord e a sud della foce del fiume.

  • Marina di Noto

Una lunga distesa di sabbia dorata definisce il litorale della capitale del barocco, Noto. La spiaggia è servita da bus locali che collegano la città e la marina. Per via delle acque poco profonde e del litorale sabbioso, Marina di Noto è il posto perfetto per andare al mare con i bambini. 

Tra Siracusa e Noto c'è un posto speciale caratterizzato da sabbia bianchissima e acque limpide e turchesi. Non è di certo un'esagerazione se la spiaggia di Fontane Bianche sia conosciuta come la spiaggia caraibica della Sicilia. La spiaggia, non molto lontana dalla Riserva di Cavagrande del Cassibile, è caratterizzata da un litorale lunghissimo di sabbia immacolata all'interno di un golfo naturale.

  • Spiaggia di San Lorenzo

A sud della Riserva di Vendicari, la spiaggia di San Lorenzo è una meravigliosa distesa di sabbia bianchissima e mare turchese che si trova lungo un tratto di costa che alterna distese di sabbia a piccole insenature. La spiaggia di San Lorenzo si trova tra Pachino e Marzamemi.

  • Punta Asparano 

Protetta da un promontorio lungo la strada che da Siracusa va verso Noto, lPunta Asparano è un angolo selvaggio di costa, caratterizzato da baie e calette rocciose circondate da macchia mediterranea.

  • Punta Secca

Nel comune di Sabta Croce Camerina, Punta Secca è un piccolo borgo di pescatori caratterizzato da un ampio litorale di sabbia dorata e da mare azzurro. La spiaggia è famosa perché ospita la casa del Commissario Montalbano.  

  • Spiaggia di Caucana

Tra Punta Secca e Marina di Ragusa, la spiaggia di Caucana è una delle più belle della provincia. È caratterizzata da sabbia finissima e dorata e da mare cristallino. Nonostante la spiaggia sia lunga un paio di chilometri, durante il periodo estivo è molto frequentata, vi consigliamo di raggiungerla al mattino presto. 

  • Spiaggia di Sampieri

Un piccolo borgo di pescatori nella provincia di Ragusa volge il suo sguardo su una spiaggia unica, che non può mancare nel vostro tour alla scoperta delle spiagge della Sicilia Orientale. La spiaggia di Samperi è una immensa distesa di spiaggia dorata orlata da dune. Il litorale si estende dal centro del borgo fino a punta Pisciotto dove troverete la Fornace Penna, uno dei luoghi di Montalbano

  • Penisola della Maddalena

A sud di Siracusa, raggiungete la bellissima penisola della Maddalena, caratterizzata da falesie imponenti che si gettano nel mare. Il modo migliore per arrivarci è percorrendo un sentiero lungo la scogliera che vi condurrà nelle calette, nelle grotte e nelle insenature più belle della zona. Per effetto delle rocce, il mare è  trasparente e color smeraldo. L'area fa parte della Marina protetta del Plemmirio.

  • Isola delle Correnti

Nel punto più sud della Sicilia, c'è un isolotto speciale che prende il nome dalle correnti generate dall'incontro dei due mari, lo Ionio e il Mediterraneo, che in questo punto "idealmente" si incrociano. L'isola, selvaggia ed isolata, è una delle cose che dovete assolutamente visitare. L'isola delle Correnti si trova di fronte al paese di Portopalo di Capo Passero e nei giorni di bassa marea si raggiunge attraversando una striscia di sabbia. 

La spiaggia dei laghetti di Marinello, all'ombra del promontorio di Tindari, merita assolutamente una sosta. Il vento cambia forma continuamente alla spiaggia caratterizzata da lingue affusolate nella laguna salmastra. La spiaggia fa parte della Riserva Orientata dei Laghi di Marinello e si può visitare dopo una gita al Santuario della Madonna di Tindari, da cui potrete ammirare la vista sulla spiaggia bianca. 

  • Spiaggia di San Gregorio

In provincia di Messina, Capo d'Orlando è un bellissimo borgo caratterizzato da spiagge sabbiose e mare spettacolare, ai piedi del promontorio del Nebrodi. Tra le spiagge più belle consigliamo di raggiungere consigliamo quella di San Gregorio, un distesa di sabbia delimitata da piccole rocce da cui si possono vedere in lontanza, nelle giornate senza foschia, le Isole Eolie.

Foto

Mappa spiagge Sicilia Orientale

Di seguito trovate la mappa della Sicilia con alcune delle spiagge più belle della costa orientale

Scopri