Idee di viaggio

Le isole del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano

Guida alla scoperta delle più belle isole dell'arcipelago toscano

MARE Shutterstock
5/5

Secondo una leggenda la nascita dell'arcipelago toscano è legato alla figura della dea Afrodite che, emergendo dalle acque del Mar Tirreno, lasciò cadere dalla collana sette perle che formarono le sette isole.

Distese proprio di fronte alla costa della Toscana, le isole dell'arcipelago toscano sono un paradiso per le spiagge ma non solo, conservano cittadine storiche, fortezze e castelli, natura incontaminata da esplorare attraverso spettacolari sentieri che giungono fino al mare. 

Arcipelago Toscano

Bagnato da quattro mari (Mar Ligure, il Canale di Piombino, il Mar Tirreno e il Canale di Corsica), l'arcipelago toscano è formato da un gruppo di sette isole maggiori e alcune isole minori che si trovano tra la Toscana e la Corsica.

Le sette isole dell'arcipelago fanno parte del Parco Nazionale Arcipelago Toscano, il parco tra terra e mare che ha una superficie di 61474 ettari di mare. Il parco, istituito nel 1006 ha lo scopo di tutelare il Patrimonio Naturale e ambientale della zona oltre alla valorizzazione del patrimonio storico, artistico e culturale delle isole, ognuna diversa dall'altra. 

La più grande delle isole dell'arcipelago è l'Isola d'Elba seguita dall'isola del Giglio, Capraia, Montecristo, Pianosa, Gorgona Giannutri. Tra le isole minori dell'arcipelago toscano annoveriamo l'isola di Palmaiola, l'isola di Cerboli e Formiche di Grosseto. 

Isole dell'Arcipelago Toscano 

  • Isola d'Elba

L'isola d'Elba, in provincia di Livorno, è la terza isola italiana per grandezza e non ha bisogno di presentazioni. È un paradiso per spiagge e natura incontaminata ed è divisa in sette comuni. La costa, caratterizzata da numerosi golfi e promontori che si gettano al mare regala angoli di paradiso da scoprire assolutamente. Il territorio dell'isola è principalmente montuoso e collinare, il monte più alto dell'isola, Monte Capanne arriva fino a 1019 metri. 

  • Isola del Giglio 

In provincia di Grosseto, l'Isola del Giglio è una meraviglia da scoprire assolutamente per i suoi vicoletti colorati, per i resti della fortezza di Giglio Castello e per le spettacolari calette. È una delle zone più incontaminate dell'arcipelago. In giro per l'isola non perdete una visita alle bellissime spiagge, tra quelle da non perdere annoveriamo Giglio Campese, le spiagge di Cannelle, Arenella e Caldane.

  • Isola di Capraia

A nord dell'isola d'Elba, Capraia è un'isola di origine vulcanica caratterizzata da un tratto costiero alto e roccioso. È l'isola perfetta per chi ama fare immersioni, i fondali sono incredibilmente belli e custodiscono importanti reperti archeologici sottomarini.

A metà strada tra la Corsica e la penisola italiana, la piccola isola di Montecristo ha acquistato fama mondiale grazie ad Alexandre Dumas che ha ambientato sull'isola il suo celebre romanzo il Conte di Montecristo. È un paradiso naturale ed è sede una riserva biogenetica protetta.

Pianosa è l'isola deserta dell'arcipelago toscano, dove possono accedere solo 250 persone al giorno. Conosciuta per la presenza di un carcere dismesso nel 1998, vale una visita per ammirare i resti della villa romana di Agrippa.

  • Isola di Gorgona

L'isola di Gorgona si trova proprio di fronte alla città di Livorno, è la più settentrionale dell'arcipelago. Ha una costa di poco più di 5 km ed è sede di una colonia penale. 

  • Isola di Giannutri

Fa parte del Comune di Isola del Giglio ed è una piccola meraviglia caratterizzata da 11 km di costa dove si aprono grotte e spaccature dovute all'erosione. È il posto perfetto per chi ama i fondali e per chi è appassionato di escursioni, ci sono numerosi sentieri che vale la pena percorrere.

Mappa e Cartina

Di seguito trovate la mappa dell'Arcipelago Toscano

Scopri