Idee di viaggio

Cosa vedere a Firenze: luoghi di interesse e monumenti da visitare

La guida utile per scoprire Firenze, gli itinerari, i monumenti e le cose da non perdere assolutamente

Cattedrale di Santa Maria del Fiore WEEKEND Shutterstock
4.1/5

"Tra tutte le città straniere, Firenze è divenuta certo quella che io preferisco. Più ci vivi e più ti accorgi di amarla. Vi è qualcosa di accogliente da farmi sentire a casa mia."

Tchaikovsky

Scrivere una guida su Firenze non è affatto facile, il rischio di dimenticare qualcosa è altissimo, perché le cose da vedere in città sono praticamente infinite. Provo a farlo avendo in cuffia la canzone che porta il suo nome, Firenze di Ivan Graziani e immaginando camminate lungo l'Arno. Firenze la bella l'hanno definita in passato. E a ragione, visto che la città conserva gelosamente, tra le strade, nelle piazze, negli edifici, la migliore espressione del rinascimento italiano. Il capoluogo toscano è permeato di storia e cultura, arte e bellezza e mantiene ancora il suo carattere di piccolo centro, lo stesso che affascinò letterati, architetti, poeti e artisti. Ecco cosa non dovete assolutamente perdere nel vostro viaggio a Firenze. 

firenze-ponte-vecchio

Cosa vedere a Firenze

È la cupola in mattoni del Brunelleschi a delineare il profilo della città. Una costruzione audace ed incredibile, la più grande al mondo; che costituisce la copertura del Duomo di Firenze, meglio conosciuto come Cattedrale di Santa Maria del Fiore. La troverete in Piazza del Duomo è un vero e proprio museo a cielo aperto, qui vale la pena vedere oltre alla Cattedrale, la Cupola che al suo interno conserva meravigliosi affreschi, il campanile di Giotto, il Battistero di San Giovanni, la Cripta di Santa Reparata e il Museo dell’Opera del Duomo. 

Percorrendo Via dei Calzaiuoli arriverete senza troppa fatica in Piazza della Signoria, dove domina imponente Palazzo Vecchio, qui troverete l’affascinante Loggia della Signoria e le famose statue che rappresentano un vero e proprio ciclo allegorico laico: la più famosa è la copia del David di Michelangelo (oggi l'originale si trova nella Galleria dell'Accademia): fu posta di fronte al Palazzo Vecchio per simboleggiare il potere della Repubblica fiorentina in contrasto con la tirannia dei Medici. Troverete poi Ercole e Caco, il Nettuno di Ammannati e la statua equestre del Duca Cosimo I. 

Non perdete una visita alla Galleria degli Uffizi, uno dei musei più famosi d'Italia che troverete poco distante da Palazzo Vecchio. Qui potrete ammirare una incredibile collezione di opere rinascimentali, tra le più famose vi ricordiamo la Nascita di Venere del Botticelli. Per non incorrere in interminabili file all'ingresso, vi consigliamo di acquistare i biglietti on line in anticipo, questo il link utile.

Passeggiate lungo il Ponte Vecchio, un altro storico simbolo di Firenze, fino ad arrivare al Giardino di Boboli, incontrerete le incredibili botteghe di orafi (un tempo erano macellerie) che fiancheggiano il ponte. Raggiungete poi la storica residenza dei Granduchi di Toscana, Palazzo Pitti, che è anche sede di alcuni importanti centri museali della città: la Galleria Palatina, la Galleria dell’Arte Moderna e non perdete il grande parco attiguo: il Giardino di Boboli, luogo dove troverete la bellissima Grotta dei Buontalenti

palazzo-pitti-e-giardino-di-boboli

La Basilica di Santa Croce conserva le spoglie di illustri artisti come Michelangelo, Galilei, Foscolo, Canova, visitatene gli interni per ammirare le cappelle affrescate da Giotto.

Per chi ama l'arte, altra tappa imperdibile è la Galleria dell'Accademia che conserva numerose opere di famosi artisti, tra cui Botticelli e il Ghirlandaio solo per citarne qualcuno. È qui che è conservato l'originale David di Michelangelo. All'interno della Basilica di Santa Maria Novella, potrete ammirare il Crocifisso di Giotto, quello scolpito da Brunelleschi e la Trinità di Masaccio; una volta qui fate visita alla antichissima officina farmaceutica. E per finire fate visita ad uno dei più eclettici musei di tutta la città, il Museo Stibbert, non rientra nei soliti giri turistici, ma merita una visita per la sua immensa collezione.

Raggiungete Piazzale Michelangelo per godere di uno spettacolare panorama sulla città, da questa incredibile terrazza panoramica avrete una vista mozzafiato sul Duomo, su Santa Croce e Palazzo Vecchio. Nel centro storico di Firenze fate visita al Museo Casa di Dante, l'edificio museo si trova in via Margherita 1, qui le informazioni per visitarlo

All'interno della chiesa di Santa Maria del Carmine, visitate Cappella Brancacci, affrescata da Masolino e Masaccio per volontà di Felice Brancacci.

Non perdete infine una visita agli storici mercati di Firenze, il Mercato di San Lorenzo e il Mercato Nuovo che si trova sotto la Loggia del Porcellino (famoso portafortuna della città), dove troverete il miglior artigianato e la migliore pelletteria della città. Su Visit Florence trovate una selezione di itinerari a piedi per andare alla scoperta di Firenze. Un modo alternativo di passeggiare per la città, se avete qualche giorno in più a disposizione è percorrendo un itinerario lungo le antiche mura della città.

Cosa vedere a Firenze in un giorno

Avete a disposizione solo un giorno per visitare Firenze? Ecco la lista delle attrazioni da vedere assolutamente.

  • Duomo di Santa Maria del Fiore
  • Campanile di Giotto
  • Battistero di San Giovanni
  • Piazza della Signoria
  • Mercato San Lorenzo
  • Ponte Vecchio
  • Galleria degli Uffizi
  • Palazzo Pitti e Giardino di Boboli

 

Cosa vedere a Firenze gratis

Firenze è un monumento a cielo aperto, ecco perché vale la pena scoprirlo a piedi. Tra le attrazioni imperdibili, ce ne sono alcune a costo zero. Come ad esempio il Duomo di Santa Maria del Fiore, una meraviglia completamente gratuita. Gratuitamente potrete visitare la meravigliosa Piazza della Signoria e i mercati della città: San Lorenzo e il Mercato nuovo, dove c'è il famoso porcellino: se inserite una monetina nella bocca dopo avergli strofinato il naso e questa cade nella grata, sarete baciati dalla fortuna. 

Dalla Terrazza della Biblioteca pubblica delle Oblate, vale la pena vedere il sublime panorama che vi si aprirà davanti agli occhi, ammirate la vista da Piazzale Michelangelo e perdetevi tra i profumi e colori del Giardino delle Rose, anch'esso ad ingresso gratuito.

Se volete far visita a Palazzo Strozzi senza spendere un centesimo dovete sapere che ogni giovedì la residenza è aperta e gratuita dalle 18 alle 22. E se raggiungete Firenze per Capodanno 2019, sappiate che gratuito è anche in concertone in piazza. 

vista-su-firenze

Luoghi di interesse da visitare a Firenze

  • San Miniato al Monte
  • Piazzale Michelangelo
  • Battistero di San Giovanni
  • Galleria dell'Accademia
  • Palazzo Vecchio
  • Ponte Vecchio
  • Galleria degli Uffizi
  • Palazzo Pitti 
  • Giardino di Boboli
  • Lungo Arno
  • Santa Maria Novella
  • Officina Farmaceutica
  • David
  • Loggia dei Lanzi
  • Fontana del Nettuno
  • Battistero di San Giovanni
  • Basilica Santa Croce
  • Basilica di San Lorenzo
  • Museo dell'Opera del Duomo
  • Palazzo Medici
  • Cappelle Medicee
  • San Miniato al Monte
  • Palazzo Strozzi

 

Cosa fare nei dintorni di Firenze

Visitare Firenze è anche l'occasione per scoprire incredibili angoli di Toscana, andar per borghi e conoscere luoghi sospesi nel tempo. A poca distanza da Firenze potrete andare alla scoperta di San Gimignano, Certaldo o Vinci, il paese che diede i natali al celebre Leonardo. Raggiungete Settignano, il borgo sul colle di Firenze perfetto per una passeggiata e una giornata in pieno relax: da qui la lista sulla città è incredibilmente bella.

Tra Firenze e il Chianti, fate una sosta intermedia a Bagno a Ripoli, una collina punteggiata di ville e case coloniche. Se avete ancora qualche giorno, fate visita a Fiesole, Montelupo, Borgo San Lorenzo e Mugello. 

Firenze mappa e cartina

Di seguito trovate la mappa di Firenze con le attrazioni che non dovete perdere:

Immagini più belle di Firenze

firenze-sinagoga

firenze-volta

(Eric Isselee / Shutterstock)

fontana-di-nettuno

firenze-sera/>

Scopri