Idee di viaggio

Pasqua 2019 nel Chianti Senese

Tre giorni a spasso per il Chianti tra degustazioni di ottimi vini e relax

Pasqua nel Chianti Senese PASQUA Shutterstock
/5

Degustazioni, gastronomia e paesaggi bellissimi. Il Chianti, Tra Siena e Firenze, è uno degli angoli più belli del centro Italia. Un'ottima meta per una gita fuori porta durante il ponte di Pasqua.

LEGGI ANCHE: COSA FARE A PASQUA

Una terra di vini e sapori, colline sinuose e strade sterrate, ulivi, girasoli e vigneti. I paesi che fanno parte del Chianti vero e proprio sono GrevePanzanoCastellinaRadda Gaiole.

(© Shutterstock)

Nel mezzo borghi e frazioni, villaggi racchiusi tra solide mura medievali e castelli. Il Chianti potete esplorarlo in bicicletta, oppure scegliere una base d'appoggio e da lì muovervi in macchina alla scoperta del territorio. 

Qui troverete chilometri e chilometri di vigneti in cui sono disseminate rinomate cantine.

A Greve in Chianti c'è il Museo del Vino oltre a numerose cantine. A 3 km da Greve potrete fermarvi per una degustazione da favola al Castello di Vicchiomaggio. Nei sui 130 ettari di vigneti produce un otimo Chianti Classico Gallo Nero. Poco distante c'è un'altra dimora storica, il Castello di Verrazzano.

Anche qui degustazioni quotidiane e visita del castello. A Panzano degusterete il Chianti Classico Riserva nell'Antica fattoria Montagliari.

Per gli appassionati di storia medievale la zona del Chianti è ricca di castelli. Anche se non condividete questa particolare passione potrete sempre dedicare una mattinata alla visita di uno dei castelli più belli della zona.

Al Castello di VertineCastello di Meleto o presso la Pieve di Spaltenna oltre alla visita è anche possibile fare una degustazione di prodotti tipici. 

(© Shutterstock)

Si mangia si beve e ci si rilassa. Ma anche un po' di cultura potrebbe starci bene. A Castellina, nella torre del centro storico, c'è il Museo Archeologico del Chianti Senese. All'interno dell'antica costruzione il museo racconta la storia del Chianti attraverso materiali e dati archeologici. E' aperto nei weekend fino a fine marzo dalle 10:00 alle 17:00. Da marzo a ottobre tutti i giorni fino alle 19:00. Info su www.museoarcheologicochianti.it

Cosa mangiare nel Chianti 

L'ottimo vino, i formaggi e la bistecca alla Fiorentina. Sotto il porticato della piazza principale di Greve in Chianti trovate i negozi e le enoteche che vendono prodotti tipici. Tra queste anche l'Antica Macelleria Falorni per cucinarsi una tagliata come tradizione vuole. Alla Macelleria Cecchini di Panzano in Chianti la fiorentina viene invece tagliata recitando la Divina Commedia.

Tra i ristoranti della zona, tutti ottimi, sebbene non sempre economici, vi consigliamo il Ristorante Enoteca Gallo Nero per assaggiare ottime salsicce e carne alla brace.

GUARDA ANCHE: DOVE ANDARE A PASQUA

Dove Dormire

Dormire in un albergo diffuso significa entrare in piena sintonia con il posto e i suoi abitanti. Castellammare de' Noveschi è un piccolo borgo con villa padronale interamente trasformato in resort con annesso un centro benessere. I prezzi partono dalle 160 a notte per camera doppia. Su Gli Alberghi Diffusi d'Italia trovate info utili e indirizzi di altri alberghi diffusi del centro Italia.

Scopri