Idee di viaggio

Isola d'Elba, cosa vedere tra spiagge, borghi e mare

Tour dell'Isola d'Elba alla scoperta di spiagge e borghi incredibili

Spiaggia Sansone MARE Shutterstock
4/5

Visitare l'Isola d'Elba significa andare alla scoperta di una meraviglia che si svelerà ai vostri occhi appena attraccati sull'isola. L'isola toscana è un concentrato di spiagge incontaminate, borghi sospesi nel tempo e incredibili paesaggi.

Se però pensate che sia solo spiagge e mare vi sbagliate di grosso. L'isola ha una storia antica che potrete ripercorrere nei borghi e nelle testimonianze artistiche e culturali. Meritano una visita gli otto comuni e piccoli borghi, le spiagge da cartolina e la natura rigogliosa, si perché l'isola d'Elba è un grande parco naturale ed è per trekking ed escursioni. Se state organizzando una vacanza sull'isola Toscana, abbiamo realizzato una guida alle spiagge più belle, a cosa vedere e come arrivare. 

Cosa Vedere

Nell'arcipelago Toscano, l'Isola d'Elba è la terza isola più grande d'Italia e si trova a poco più di 10 km dalla costa della Toscana. Si trova tra il canale di canale di Piombino a est e il canale di Corsica a ovest e si fa parte della provincia di Livorno.

Il modo migliore per esplorarla? Facendosi cullare dalla direzione del vento. Tra le cose da fare assolutamente non può mancare un tramonto dalla spiaggia di Chiessi o un trekking lungo la macchia mediterranea. Ecco validi motivi per passare l'estate a Isola d'Elba. 

Cosa vedere 

Oltre alle spiagge, cosa c'è da vedere assolutamente sull'isola?

  • Portoferrario 

È la porta di accesso all'isola e il principale centro. La cittadina di origine romana vale una visita per le sue incredibili architetture, le sue fortezze e l'indiscusso fascino rinascimentale. Non perdete una visita ai Forti Falcone e Stella, alla chiesa della Misericordia, alla residenza napoleonica dei Mulini e il Teatro napoleonico dei Vigilant, al il Museo Archeologico della Linguella e alla Pinacoteca Foresiana. 

  • Capoliveri

Capoliveri è un piccolo borgo medievale pieno di fascino da visitare nel vostro viaggio sull'isola d'Elba. Adagiato su una collina, offre spettacolari viste sulla costa e sulle altre isole dell'arcipelago. Realizzato in pietra e caratterizzato da stradine, volte e arcate merita una visita per le botteghe artigiane e ristorantini. Da Capoliveri potrete partire alla scoperta delle spiagge pià selvagge dell'isola. 

  • Campo nell'Elba

Un tempo Campo nell’Elba era un delizioso un villaggio di pescatori adagiato in una baia sabbiosa, oggi è una delle destinazioni più mondane dell'isola. È il punto di partenza per visitare il Monte Capanne dove si trovano le cave di Fonte del Prete, Caviere, Vallicella e Grotta d’oggi. Non perdete, nella frazione di Sant'Ilario, una visita alla Chiesa di S. Giovanni. 

  • Rio nell'Elba

Arroccato a 170 metri sul livello del mare, nella zona nord-orientale dell'isola, Rio dell'Elba è uno dei paesini più antichi di tutta l'isola. La storia del paese è legata all'estrazione del ferro che qui veniva praticata già dagli Etruschi. Non perdete una visita al Museo civico archeologico del distretto minerario per scoprire la storia di questa città. Tra le attrazioni da vedere ci sono Castello del Volterraio, la Chiesa Parrocchiale di SS. Giacomo e Quirico, l'Eremo di Santa Caterina, l’Orto dei Semplici elbano, la Chiesa della Santissima Trinità. 

  • Marciana e Marciana Marina

Il territorio di Marciana si trova adagiato lungo le pendici del Monte Capanne nella zona nord-occidentale dell'isola d’Elba: è un territorio montuoso dove la natura dà il meglio di sé che tende ad scendere fino al mare, nella località di Marciano Marina dove si trovano le spiagge più belle dell'isola: Sant’Andrea e Procchio. 

  • Rio Marina

Lungo il versante orientale dell'isola d’Elba,  Rio Marina era un altro importante centro per l'esstrazione del ferro dalle miniere. Il tratto di costa che va da Rio Marina a Cavo è stato denominato Costa che brillper il luccichio della polvere mineraria nera presente su alcune spiagge.

  • Porto Azzurro

Sul versante centro orientale dell'isola, Porto Azzurro lo riconoscerete immediatamente dall'imponente fortezza di San Giacomo che domina il paese e che fu realizzata per volere degli spagnoli nel corso del 600. Non perdete una visita alla Chiesa della Madonna del Carmine e alla spiaggia di Terranera caratterizzata dalla presenza di un piccolo laghetto verde di origine mineraria.

Spiagge più belle

Quali sono le spiagge migliori dell'Isola d'Elba? premettiamo che ce n'è per tutti i gusti: troverete spiagge di sabbia, soiagge bianche con scogliere e calette fatte di ciottoli. 

Le spiagge dell'isola d'Elba sono tutte belle e ce ne sono per tutti i gusti: ci sono spiagge bianche e scogliere, spiagge di ciottoli e di sabbia fine. 

A Portoferraio c'è una delle spiagge più belle dell'Elba. La spiaggia di Sansone è caratterizzata da ciottoli bianchi che si gettano nell'acqua color turchese. La spiaggia è in realtà formata da due spiagge gemelle separate da una roccia. 

  • Spiaggia Acquavivetta

Quella di Acquavivetta è una delle spiagge meno turistiche e più belle dell'isola. Non è molto lontana dalla spiaggia di Sansone ed è protetta da alte rocce a picco sul mare. Il fondale degrada dolcemente, caratteristica che ne fa un ottimo posto per nuotare e stare al mare con i bambini.

  • Spiaggia del Cotoncello

La spiaggia del Cotoncello si raggiunge con un sentiero dalla spiaggia di Sant'Andrea. La spiaggia è piccola e bella, circondata da scogli lisci. Le due lingue di roccia ai lati della spiaggetta formano una piscina naturale di acqua super trasparente.

  • Spiaggia la Polveraia (La Guardia)

La spiaggia di La Guardia è una delle meno frequentate dell'isola, anche in alta stagione. È caratterizzata da di sassi scuri e acqua limpida e trasparente. Si trova nella zona occidentale dell'isola. 

  • Spiaggia di Fetovaia

Con la spiaggia della Fetovaia entriamo nel novero delle spiagge più conosciute e frequentate dell'isola d'Elba. È protetta da una collina ricoperta di macchia mediterranea che ripara 800 metri di spiaggia soffice e dorata.

  • Baia di Biodola 

La baia di Biodola è una caletta bellissima e riparata. Nelle vicinanze troverete anche la spiaggia di Forno, potrete considerarla come alternativa visto che è meno frequentata. Sulla spiaggia si affacciano ville e un ristorante caratteristico.

  • Spiaggia Sant'Andrea

A Sant'Andrea la concezione della spiaggia è quella un po' più classica e meno selvaggia. Qui c'è la possibilità di affittare un lettino, di bere qualcosa a un chiosco o di affittare barche e atrezzature per fare sport acquatici.

  • Spiaggia Capo Enfola

La vecchia tonnara, chiusa nel 1958, è stata trasformata nella sede amministrativa del Parco Nazionale dell'Arcipelago Toscano, mentre lo stretto istmo che lo unisce al resto dell'isola crea due spiagge: quella meridionale è quella più interessante. La spiaggia settentrionale è usata quasi esclusivamente per il rimessaggio delle barche.

  • Spiaggia di Cavoli

La spiaggia di Cavoli è una delle più calde dell'isola, frequentata anche in bassissima stagione in virtù della sua esposizione a sud. Dalla spiaggia di Cavoli si raggiunge in canoa o in pedalò, in circa 20 minuti, la bellissima Grotta Azzurra.

  • Isola Paolina, Procchio

La spiaggia di Procchio è una delle più attrezzate dell'intera isola d'Elba. In epoca romana era un sito per la lavorazione del ferro e del rame. Da qui con circa 20 minuti di pedalò si raggiunge la spiaggia di Paolina, un isolotto vicinissimo alla riva dove secondo la leggenda amava prendere il sole paolina, la sorella di Napoleone.  La Paolina si può raggiungere anche dalla strada scendendo un sentiero ripido di circa 200 metri per poi nuotare fino all'isolotto.

Spiagge per bambini

Tra le migliori spiagge per bambini dell'Isola d'Elba vi segnaliamo l'attrezzatissima spiaggia del Procchio, Cavoli e Sant'Andrea. Se ai lidi organizzati preferite le spiagge selvagge potete scegliere la spiaggia di Acquavivetta, adatta ai bambini grazie alla particolare conformazione e al fondale basso.

GUARDA ANCHE: METE ECONOMICHE 2019

Spiagge per cani

I cani possono entrare in tutte le aree pubbliche purché accompagnati. Di queste fanno parte anche giardini e spiagge. Le uniche eccezioni sono le spiagge nei Comuni di Rio nell'Elba e Porto Azzurro dove ordinanze specifiche regolamentano in maniera diversa l'accesso degli animali. Nel Comune di Rio nell'Elba i cani con guinzaglio e iscrizione all'anagrafe accedono solo alla spiaggia libera di Nisporto, nel lato sinistro per una larghezza di 50 metri.

A Porto Azzurro è invece permesso l'accesso sulla spiaggia libera di Terranera e sulla spiaggia attrezzata di Mola. Sulle altre spiagge libere è vietato l'accesso, tranne che nelle area degli stabilimenti balneari, dove l'accesso è a discrezione del proprietario dello stabilimento.

GUARDA ANCHE: VACANZE ECONOMICHE

Trekking Isola d'Elba

Visitate l'isola d'Elba a piedi, sarà un'esperienza unica passeggiare lungo il clinale e salire sul monte più alto, Monte Capanne a 1000 metri d'altezza per ammirare la vista mozzafiato sulla Corsica e sulla costa toscana

Sul sito infoelba toverete i percorsi e gli itinerari per fare trekking sull'isola. 

Come arrivare

L'Isola d'Elba si raggiunge comodamente in traghetto da Piombino Marittima. Da qui operano diverse compagnie di navigazione tra cui Toremar, Moby Lines, Blu Navy e Corsica-Sardinia Ferries, che effettuano differenti corse giornaliere tra la costa toscana e l'isola. 

Video: Cosa fare a Isola d'Elba

Mappa e Cartina

Scopri