Idee di viaggio

Val di Chiana: cosa vedere e gli itinerari più belli

Tutto quello che devi sapere per visitare la Val di Chiana

Val di Chiana WEEKEND Shutterstock
5/5

La Valdichiana, o Val di Chiana, è una grande valle di origine alluvionale compresa tra le due province di Arezzo e Siena che riserva indimenticabili sorprese. 

Val di Chiana

Val di Chiana profuma di vigneti, di pascoli, di borghi medioevali e di innumerevoli prelibatezze gastronomiche. Dopo tanto ben di dio e per un po' di relax si possono scegliere le terme libere o le eccezionali spa dove sperimentare il meglio del benessere e dell'ospitalità toscana. 

La Val di Chiana, oltre che per essere ricca di sorgenti termali è famosa per la carne Chianina e per il vino Nobile che cresce in questa terra collinare divisa tra due regioni. La Val di Chiana aretina, in provincia di Arezzo, comprende Cortona, Arezzo, Castiglion Fiorentino, Civitella in Val di Chiana, Foiano della Chiana, Lucignano, Marciano della Chiana, Monte San Savino. 

Nella Valdichiana senese, stretta tra Val d'Orcia, Umbria e Crete Senesi, invece si trovano la bella Cetona, Chianciano Terme, Chiusi, Pienza, San Casciano dei Bagni, Sarteano, Sinalunga, Torrita di Siena e Trequanda. 

Cosa vedere in Val di Chiana

In questa utile guida abbiamo selezionato le cose più belle da vedere assolutamente in Val di Chiana, tra borghi, cittadine, terme e vigneti.

  • Cortona

Dal centro storico di Cortona si abbraccia con lo sguardo buona parte della Val di Chiana. Tra i borghi e le cittadine della zona, Cortona è una delle più impressionanti dal punto di vista storico e culturale. Le più importanti testimonianze etrusche dell'area infatti si trovano qui. 

Dopo un giro nelle piazze e nelle stradine di Cortona visitate il Santuario di Santa Maria delle Grazie del Calcinato, fuori dalle mura medieovali, un esempio bellissimo di chiesa rinascimentale immersa nel verde. 

A Montepulciano, a circa 40 minuti di auto da Cortona, sono condensate bellezze rinascimentali e medioevali incredibili. Dalla torre della torre comunale il panorama a 360° sulle colline intorno è meraviglioso. La base della torre ospita anche una bottega dove assaggiare il meglio della gastronomia locale e il vino nobile DOCG di Montepulciano e gli altri 4 vini eccezionali del territorio. 

  • Monte San Savino

Monte San Savino è un piccolo borgo con un giardino pensile da visitare e, oltre al Palazzo Comunale e alla Loggia dei Mercanti, c'è il Cassero che ospita al suo interno un piccolo museo di ceramiche. Nelle botteghe del centro storico potrete scoprire i segreti della lavorazione artigianale del ferro e di altri antichi mestieri. 

  • Gargonza

Il borgo fortificato di Gargonza è una perla inserita in un contesto boscoso verdissimo. Visitate il Castello di Gargonza da cui passò anche Dante Alighieri per poi dedicarvi alla scoperta di uno dei tanti agriturismi della zona.

  • Lucignano

Lucignano ha una pianta urbanistica ellittica formata da vari anelli concentrici collegati tra loro da brevi vicoli tutti da fotografare.

Accanto alla chiesa c'è il museo che, insieme a opere di pittori locali, custodisce uno splendido reliquiario d'oro incastonato di pietre preziose. A causa della sua forma ad albero è chiamato "Albero di Lucignano o Albero dell'Amore". Secondo la tradizione infatti, oltre a portare fortuna alle coppie appena sposate, avrebbe virtù afrodisiache che fanno bene all'amore. 

  • Castiglion Fiorentino

Castiglion Fiorentino si trova sul versante orientale della Val di Chiana aretina. Le Logge del Vasari in Piazza del Municipio sono la sua principale attrazione, ma anche camminare per i suoi vicoli e respirarne il silenzio e la pace, da solo, merita una visita.

  • Chiusi

Chiusi si trova a 21 km da Montepulciano, nella Valdichiana meridionale. Città etrusca e città natale del mitico re estrusco Porsenna permette di visitare tre tombe etrusche ancora intatte: la Tomba del Leone, la Tomba della Pellegrina e la famosa Tomba della Scimmia.

Dai sotterranei del Museo della Cattedrale, in piazza Duomo, si accede al così detto Labirinto di Porsenna, una misteriosa rete di cunicoli che attraversa il centro storico.

  • Chianciano Terme

Chianciano Terme è sinonimo di terme e di relax. Oltre al Parco Termale dell'Acqua Santa di Terme di Chianciano, è anche un borgo medioevale da esplorare centimetro dopo centimetro e un punto di partenza perfetto per visitare le bellezze della Toscana.

  • Sarteano

Sarteano è un piccolo borgo che non fa parte degli itinerari più battuti della Val di Chiana e della Toscana. Vedrete antiche logge, palazzi nobiliari rinascimentali, piazzette e stradine medioevali e un castello che è anche un punto panoramico bellissimo da cui apprezzare la vista sulla Val di Chiana. 

San Casciano dei Bagni, all'ombra del monte Cetona nella Val di Chiana senese, si trova in un’area straordinariamente ricca di fonti termali. Sono ben 42 le sorgenti termali, usate dagli etruschi e dai romani poi. Bagno Grande e Bagno Bossolo sono le uniche due terme libere del borgo. Poco lontano però, in Val d'Orcia, ci sono i Bagni di San Filippo con le loro terme libere. 

Itinerari e ciclabili in Val di Chiana

Per la Val di Chiana passa la via Francigena che può essere percorsa a piedi o in bicicletta. Il sentiero della bonifica è un percorso pianeggiante che misura 62 km e che corre lungo l'argine del Canale Maestro della Chiana passando per i laghi di Montepulciano, per Chiusi, Cortona ed Arezzo, da scoprire in bicicletta. 

Mappa e cartina

Scopri