Idee di viaggio

I 5 tramonti più belli d'Italia

Guardare il cielo mentre il giorno finisce, ha un sapore malinconico, è vero, ma nasconde anche qualcosa di infinitamente affascinante.

Tramonto a Firenze TRAMONTI Shutterstock
3.5/5

Un giorno ho visto il sole tramontare quarantatré volte!

E più tardi hai soggiunto:

Sai… quando si è molto tristi si amano i tramonti…

Queste sono le parole che Antoine de Saint-Exupéry scriveva nel libro che lo scorso 6 aprile ha compiuto 78 anni: Il Piccolo Principe. A pronunciarle è proprio il protagonista dell’opera letteraria: il Principe bambino che, dall’animo sensibilissimo, ama guardare i tramonti e, dal suo minuscolo pianeta, riesce a vederne tantissimi. 

Ma i tramonti non sono solo per chi è molto triste: anche il popolo dei romantici li ama. Perché, diciamoci la verità, quanto è bello vedere il cielo che si colora di diverse sfumature restando accanto a una persona speciale? Senza considerare che i tramonti sono perfetti anche per gli appassionati di fotografia: Instagram fa incetta di scatti al calar del sole. Sul mare, sui monti, su campagna sconfinate e persino sulle città. 

Guardare il cielo mentre il giorno finisce, ha un sapore malinconico, è vero, ma nasconde anche qualcosa di infinitamente affascinante. Ecco allora 5 luoghi in cui ammirare i tramonti più belli d’Italia.

I tramonti più belli in Italia

  • Piazza del Pincio, Roma

Quando il cielo, come dice una celebre canzone, si fa rosso su Roma, è sempre un’emozione diversa. In qualsiasi angolo dell’Urbe ci si trovi al calar del sole, si viene completamente travolti dal fascino della meraviglia senza tempo della Capitale che si colora di luce. Il Colosseo, il lungotevere, il cielo su fontana di Trevi, le sfumature dietro all’Altare della patria o semplicemente quelle che è possibile scorgere sui tetti, dal terrazzo condominiale di periferia. Roma al tramonto è pura magia. Per uno spettacolo davvero mozzafiato, però, c’è solo un posto da visitare: il belvedere del Pincio. In cima alla scalinata di Trinità dei Monti, l’affaccio forse più bello d’Italia che consente di ammirare il sole decrescere sul centro di Roma e scomparire dietro al Cupolone di Piazza San Pietro. Assolutamente da vedere almeno una volta nella vita.

  • La spiaggia di Diamante (Calabria)

Il tramonto sul mare è un evergreen che ha ben pochi rivali: è davvero difficile battere il sole che si immerge nelle acque azzurre e le colora di arancio, rosso o rosa a seconda delle stagioni. Uno dei tramonti più belli che vi capiterà di vedere è quello sul mare di Diamante. 

La cittadina della Calabria tirrenica che, oltre a essere uno dei borghi dipinti più famosi del Belpaese, è anche una rinomata località turistica soprattutto nella stagione estiva. Il tramonto su questo borgo è reso ancora più unico e speciale da un particolare geografico: a largo della costa si trova infatti l’Isola di Cirella. Un piccolo isolotto che sembra delimitare l’orizzonte e che, all’ora del tramonto, si mescola ai colori del cielo e alle sfumature delle nuvole. Un gioco di luci e ombre che rende gli attimi prima del crepuscolo davvero incantevoli.

  • Lungarno di Firenze

Se il mare e i suoi tramonti hanno un fascino infinito, il fiume non è da meno. Le acque calme e basse dei corsi d’acqua di città, infatti, riescono addirittura a regalare riflessi migliori e più lucenti di quanto avviene sulle spiagge. La grazia e lo splendore, poi, si moltiplicano se il fiume di cui parliamo è l’Arno e la città che fa da sfondo al tramonto è la romantica Firenze. La culla rinascimentale di arte e cultura riesce a essere splendida a ogni ora del giorno. Ma, con il rossore del cielo, raggiunge forse l’apice della sua bellezza: tra case illuminate, riflessi straordinari e Ponte vecchio che diventa il filtro dei raggi del sole.

GUARDA ANCHE: DOVE AMMIRARE I FENICOTTERI IN ITALIA

  • I vigneti di Castelcucco (Veneto)

Castelcucco è un piccolo centro situato alle pendici del monte Grappa, in Veneto. È nei vigneti che si trovano in questo piccolo borgo che vengono prodotti vini di altissima qualità che spesso assaporiamo sulle nostre tavole. La materia prima riesce infatti a essere eccellente grazie all’esposizione al sole e al clima mite di cui Castelcucco gode per gran parte dell’anno. Non siete anche voi persuasi dall’idea di sorseggiare un rosso d’annata o un fresco calice di vino bianco mentre il sole tramonta e illumina le piantagioni? Qui è possibile farlo: brindare mentre il sole si infiltra tra le foglie e le colora di arancio: il perfetto aperitivo di campagna!

  • Canazei e le Dolomiti (Trentino Alto Adige)

Nell’immaginario comune il sole sorge dietro le montagne e tramonta sui borghi e sul mare. Ma l’Italia, vista la sua posizione geografica, offre in più punti anche la condizione alternativa. Avete mai visto il sole tramontare sui monti? 

Uno spettacolo unico. È possibile assistervi ad esempio a Canazei, la famosa meta sciistica che, soprattutto negli ultimi anni, è riuscita riesce a raccogliere parecchi turisti anche d’estate. È la cittadina perfetta per chi ama le passeggiate e l’aria fresca di alta quota. E regala anche splendidi tramonti. Questo suggestivo momento della giornata viene associato al termine “enrosadira”, traducibile nell’immagine del cielo che passa dal bianco del giorno (le Dolomiti vengono infatti definite i Monti Pallidi per il caratteristico cielo chiarissimo) al rosso, rosa e viola dell’ora del tramonto.

Autore: Paola Toia

Scopri