Idee di viaggio

Cosa vedere a Gubbio

Tutto quello che devi sapere per visitare Gubbio e dintorni.

Gubbio WEEKEND Shutterstock
5/5

Gubbio è uno dei borghi più belli d'Italia (qui trovate tutti i borghi più belli dell'Umbria), anche se non è piccolo come siamo abituati a pensare un borgo e anche se, nel corso dei secoli, è stato una città importantissima, prima dell'Impero Romano e poi nel Medieovo. 

Famosa per essere la location della serie tv Don Matteo attrae tutti gli anni turisti italiani e stranieri. In questa utile guida troverete tutti i motivi per visitare Gubbio e i suoi bellissimi dintorni.

Cosa vedere a Gubbio

A Gubbio ci sono tante cose da vedere, numerosi musei e possibili gite per immergersi nei dintorni e nella natura. All'info tourist di Gubbio vendono una Tourist Card che costa 4€ e permette di usufruire di entrate agevolate nei musei e di avere buoni sconti in una serie di negozi di artigianato ed enogastronomici per riportarsi a casa un po' di eccellenze e prelibatezze della cucina umbra.

  • Piazza Grande

Tra le prime cose che vedrete visitando Gubbio c'è Piazza Grande. Nel Medioevo era una delle piazze più belle e avveneristiche d'Europa. Poggia su 4 grandi arcate ed è una delle piazze pensili più grandi del Medioevo. Piazza Grande era il cuore del governo della città e su di essa si affacciano i palazzi più importanti di Gubbio.

  • Cattedrale di Gubbio

La Cattedrale di Gubbio, costruita in stile gotico su un'antica cheisa romanica, è uno scrigno che custodisce interessantissimi quadri e affreschi rinascimentali e medioevali. L'entrata alla chiesa è gratuita. 

  • Museo Diocesano

Il Museo Diocesano, ospitato all’interno del Palazzo dei Canonici (in Via Federico da Montefeltro) ricostruisce la storia millenaria di Gubbio. C'è una sezione archeologica e una di pittura che custodisce opere quattrocentesche di botteghe locali e fiamminghe.

Aperto dal martedì alla domenica dalle 10:30 alle 18:00 nel periodo giugno-settembre. E dal giovedì alla domenica per i restanti sei mesi dell’anno dalle 10:30 alle 17:00.

Prezzo: 5€ a prezzo pieno e 3€ a prezzo ridotto. 

  • Palazzo Ducale di Gubbio

È un palazzo rinasciemntale voluto dal Duca di Urbino Federico da Montefeltro ed è una delle cose da visitare assolutamente a Gubbio. Ci sono sale ducali, antichi bagni e saloni. 

L’interno del palazzo è un susseguirsi di bellissimi saloni, stanze dei duchi e bagni. Lo studiolo in legno di Guidobaldo da Montefeltro è esposto al Metropolitan Museum di New York, ma oggi se ne può apprezzare una copia fedelissima. 

Aperto dal martedì alla domenica, dalle 8:30 alle 19:30.

Prezzo del biglietto: 5€ intero e 2.50€ per il ridotto dai 18 ai 25 anni. (gratuito fino ai 18 anni).

  • Museo Civico a Palazzo dei Consoli

Un'altra perla di Gubbio è il museo civico ospitato all'interno del bellissimo Palazzo dei Consoli di Gubbio. Visiterete una pinacoteca, la sezione ceramiche e le famose Tavole Eugubine, scritte in lingua umbra nel I millennio a.C.

Aperto tutti i giorni dell’anno esclusi i festivi in Aprile/Maggio, Settembre/Ottobre  dalle 10:00 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 18:00; a Giugno/Agosto dalle 10:00 alle 13:30 e dalle 14:30 alle 18:00 e a Novembre/Marzo chiude un'ora prima. Prezzo: il biglietto d’entrata costa 5€ e 2.50€ ridotto.

  • Teatro Romano di Gubbio

Andare a Gubbio e non vedere il teatro romano è impossibile. Visitate anche il piccolo Antiquarium che raccoglie i reperti archeologici ritrovati negli ultimi scavi in territorio eugubino.  

  • Basilica di Sant'Ubaldo

La Basilica di Sant’Ubaldo si trova sul Monte Ingino (a più di 900 metri di altezza) e si raggiunge con una funivia, a piedi o in macchina. Qui sono custoditi i ceri di Gubbio, enormi strutture un tempo di cera e oggi di legno, che il 15 maggio vengono trasferiti dal Palazzo dei Consoli alla Basilica di Sant'Ubaldo. I ceraioli che si allenano tutto l'anno per l'impresa trasportano i ceri correndo in salita lungo i tornanti fino alla sommità del monte. 

Visitate il chiostro in cima alla scala che è una delle meraviglie della basilica, con le sue lunette tutte affrescate con affreschi originali del 500. 

  • Funivia 

La Funivia Colle Eletto collega la città di Gubbio alla sommità del Monte Igino dove si trova la Basilica di Sant'Ubaldo. Costruita nel 1960 è fatta di gabbiette strette in cui entrano al massimo due persone e aperte sulla sommità. Più che a una funivia assomiglia ad un gioco per bambini da lunapark vintage. Non è consigliata a chi soffre di vertigini, ma è assolutamente consigliata a tutti gli altri. 

  • Torre Museo di Gubbio

La Torre Medievale di Porta Romana ospita il Museo della Ceramica di Gubbio in una torre originale medioevale con ponte levatoio e portone autentici.

Aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 13:00 e dalle 15:30 alle 19:30.

Il prezzo del biglietto di entrata è di 5€.

La Fontana dei Matti di Gubbio è una delle fontane più curiose del mondo perché girando per 3 volte intorno a lei, alla prensenza di eugubino doc si può prendere la patente da matto, una tradizione molto sentita che risale al 1880 e alla processione dei Ceri di Gubbio.

Video di Gubbio

Dintorni

Cosa vedere nei dintorni di Gubbio? Intorno alla città di Gubbio ci sono borghi bellissimi e paesaggi da esplorare.

Montone, arroccato su una collina, si trova a breve distanza da Gubbio. Umbertide, un po' più grande e ricca di storia, è raggiungibile in una gita pomeridiana. Valfabbrica e Gualdo Tadino, bellissimi, si trovano rispettivamente a 35 e 28 km di distanza. 

Perugia e Città di Castello, sebbene un po' più lontane, si raggiugono anche loro comodamente da Gubbio in macchina o in autobus (qui trovate tutte le info su Cosa vedere a Perugia).

Tra i paesaggi naturali e le escursioni all'aria aperta segnate in agenda il parco del Monte Cucco, il Monte Ingino e le Gole del Bottaccione.

Mappa e cartina

Scopri