Idee di viaggio

Cosa vedere a Perugia

La guida completa a cosa vedere in città e dintorni in uno o più giorni

Perugia WEEKEND Shutterstock
5/5

Imponenti mura di cinta etrusche circondano e proteggono il centro medievale di Perugia, una città storica che custodisce al suo interno le tracce del suo antico passato. È una delle tappe imperdibili del vostro viaggio in Umbria che svelerà i suoi incredibili segreti fatti di palazzi eleganti, musei, chiese, torri medievali. Imponente ed elegante, Perugia è una città esoterica che affascinò poeti, artisti, letterati e visitatori del Grand Tour. 

Bastano poco più di 24 ore per perdere la testa per il centro storico ben conservato di Perugia, e dei suoi cinque rioni che potrete scoprire salendo e scendendo dalle stradine lastricate dove ancora si respira l'aria di un antico passato. Abbiamo realizzato una guida a cosa vedere a Perugia e dintorni in uno o più giorni. 

Forse farò un favore al lettore dicendogli come dovrà trascorrere una settimana a Perugia. La sua prima cura sarà di non aver fretta, di camminare dappertutto molto lentamente e senza meta e di osservare tutto quello che i suoi occhi incontreranno.

(Henry James)

Cosa vedere a Perugia

Perugia va scoperta con lentezza, a piedi per gustarne le atmosfere e apprezzarne la bellezza. Il tour non può che iniziare da Piazza IV Novembre, un imponente salotto su cui affacciano il Palazzo dei Priori e la Cattedrale di Perugia, mentre al centro troverete la famosa Fontana Maggiore, simbolo della città e uno dei principali esempi di architettura medievale. La fontana fu progettata nel corso del '200 da Nicola e Giovanni Pisano ed è caratterizzata da due vasche concentriche sovrapposte, decorate con 50 bassorilievi e 24 statue. 

Non perdete una visita alla Cattedrale di San Lorenzo che risale al XV secolo ma i lavori non furono mai terminati, ecco perché la facciata principale e la fiancata laterale sono incompleti. La facciata è caratterizzata da un portale barocco mentre quello laterale cinquecentesco è attribuito a Gaelazzo Alessi. L’interno è caratterizzato da una struttura a navate, tipica delle cattedrali gotiche. Il chiostro della chiesa ospita il Museo Capitolare.

Uno dei palazzi più belli di tutta la città è senza dubbio Palazzo dei Priori, sede del comune di Perugia e, all'ultimo piano della Galleria Nazionale dell’Umbria, un incredibile museo sviluppato in 40 sale. Conserva una delle più ricche raccolte d’arte in Italia, dal XIII al XIX sec., con opere di Duccio di Boninsegna, Benedetto Bonfigli, Bartolomeo Caporali, Gentile da Fabriano, Beato Angelico, Benozzo Gozzoli, Piero della Francesca, Pinturicchio, Perugino, Orazio Gentileschi, Pietro da Cortona, Gian Lorenzo Bernini.

Tra le cose da vedere assolutamente c'è la Rocca Paolina, la monumentale fortezza voluta dal Papa Paolo III a difesa della città. La Rocca era composta da un corpo principale e da un avamposto, collegati da un corridoio. Nel 1848, venne in parte demolita in seguito all'annessione al Regno d'Italia. Dell'antico assetto rimangono i sotterranei del palazzo papale. Si accede alla Rocca da diversi accessi siti in Piazza Italia, Via Masi, Viale Indipendenza, Porta Marzia. 

L'acquedotto di Perugia è una delle cose più belle da vedere in città. Il sentiero nasce proprio dalla ristrutturazione dell'acquedotto romano e consente ai visitatori di attraversare un passaggio stretto, dal centro storico e al borgo di Porta Sant'angelo, da cui godere di un panorama unico sulla città. Merita una sosta anche il Pozzo Etrusco, un'incredibile opera idraulica risalente al 300 a.C. dove in passato confluivano le acque di tre falde idriche della città. Oggi il pozzo è percorribile grazie ad un sistema di scale che permettono di scendere fino al punto più profondo. 

La Basilica di San Domenico definisce lo skyline di Perugia, alta ed imponente la noterete già da lontano. La chiesa gotica merita una sosta per ammirarne la vetrata, gli affreschi e i monumenti funebri. Se avete tempo a disposizione, visitate il Convento di Sant’Agnese che ospita al suo interno un affresco del Perugino raffigurante la Madonna delle Grazie tra i Santi Antonio Abate e Da Padova.

Tra i luoghi da non perdere a Perugia c'è l'Oratorio di San Bernardino, l'incredibile opera in marmo e pietra di Agostino di Duccio in stile gotico. Prima di lasciare la città, fate visita all'Orto medievale di Perugia che si trova all’interno del complesso di San Pietro e che originariamente veniva utilizzato come orto-giardino dai monaci benedettini. Qui rtroverete un giardino protetto da mura dove si coltivavano diverse piante utili per la vita monastica. Il giardino è chiuso il sabato, la domenica e i festivi. 

Spingetevi poco fuori Perugia per ammirare l'Ipogeo dei Volumni: un antico monumento funerario etrusco risalente alla seconda metà del II secolo a.C. L’Ipogeo si trova all'interno dell’area archeologica della Necropoli del Palazzone

 

Cosa vedere in un giorno

  • Piazza IV Novembre
  • Piazza Italia
  • Rocca Paolina
  • Fontana maggiore
  • Acquedotto di Perugia
  • Galleria Nazionale dell'Umbria
  • Cattedrale di San Lorenzo
  • Palazzo Priori
  • Chiesa di San Domenico
  • Pozzo Etrusco
  • Cappella di San Severo 

 

Cosa vedere con i bambini

Perugia è la città perfetta per un weekend con i bambini. La città è facilmente visitabile a piedi, nonostante ci siano tante salite e discese da percorrere, dopo una passeggiata nel centro storico alla scoperta di stradine medievali e palazzi storici, fate una sosta golosa alla Casa del Cioccolato Perugina dove potrai visitare il Museo Storico e la Fabbrica storica. Se siete alla ricerva di un luogo naturale perfetto per rilassarvi e permettere ai più piccoli di giocare indisturbati, vi consigliamo di raggiungere poco fuori Perugia il ponte didattico di Ponte Felcino. il periodo migliore per raggiungerla? In occasione dell'Eurochocolate che si tiene ogni anno ad ottobre o in occasione del Capodanno.

Dintorni 

  • Gubbio
  • Assisi
  • Bevagna
  • Campello sul Clitunno
  • Fonti del Clitunno
  • Castiglione del Lago
  • Città di Castello
  • Spello
  • Torciano
  • Rasiglia
  • Foligno
  • Todi
  • Lago Trasimeno
  • Torciano
  • Corciano
  • Città della pieve
  • Montefalco
  • Montone 
  • Orvieto
  • Terni

 

Mappa

Scopri