Idee di viaggio

Il Pozzo di San Patrizio ad Orvieto

Ad Orvieto esiste una incredibile opera di ingegneria che permetteva alla città di approvvigionarsi di acqua anche nel caso di un lungo assedio

WEEKEND Shutterstock
4.8/5

A Orvieto c'è un capolavoro di ingegneria rinascimentale. È il pozzo di San Patrizio ed è una delle cose più belle da visitare nel vostro viaggio in Umbria. Fu realizzato nel XVI secolo per garantire acqua ai cittadini in ogni momento dell'anno, soprattutto in caso di calamità o di prolungato attacco. 

Pozzo di San Patrizio

Il Pozzo di San Patrizio si trova nel centro di Orvieto e fu fatto realizzare da Papa Clemente VII che si rifugiò in provincia di Terni durante il sacco di Roma del 1527. La storia del pozzo è indissolubilmente legata alla leggenda di San Patrizio.

La leggenda di origini irlandesi, narra di una incredibile caverna nella roccia del Donegal, in Irlanda. Secondo quanto si racconta, la caverna fu indicata da Cristo a San Patrizio in modo tale da poter mostrare le pene dell'Inferno ai fedeli che avessero raggiunto il fondo, ottendendo in cambio la remissione dei peccati. 

La nascita del Pozzo di Orvieto trae ispirazione dalla grotta irlandese conosciuta oggi come Purgatorio di San Patrizio. L'opera realizzata durante il Rinascimento è unica nel suo genere e sembra, proprio come la grotta, rappresentare i gironi dell'inferno. Papa Clemente VII ordinò la sua costruzione a Antonio da Sangallo il Giovane.

Il pozzo si trova in una posizione spettacolare, da qui è possibile ammirare tutta la valle di Orvieto, è profondo più di 50 metri ed è illuminato da 70 grandi finestroni che favoriscono la discesa verso l'abisso. Potrete raggiungere il fondo del Pozzo attraverso una lunga scala elicoidale di ben 248 gradini, mentre per la risalita dovrete utilizzare una seconda rampa. 

Orari Prezzi e Biglietti

Il pozzo di San Patrizio si trova in Viale Sangallo, nei pressi di Piazza Cahen vicino ai giardini cittadini. Di seguito trovate l'orario delle visite aggiornato

  • Gennaio, Febbraio, Novembre, Dicembre - 10.00-17:00
  • Marzo, Aprile, Settembre, Ottobre 9.00-19.00
  • Maggio, Giugno, Luglio, Agosto 9.00-20:00

Il costo del biglietto intero è di 5 euro, ridotto 3,50 euro ed è gratuito per i bambini fino a 6 anni. Per prenotazioni on line visitate questo sito

 

Scopri