Idee di viaggio

Cosa vedere a Vasto

Tutto quello che devi sapere per visitare Vasto

Vasto MARE Shutterstock
5/5

Vasto, lungo la costa dei Trabocchi nel sud dell'Abruzzo, è uno dei borghi più belli d'Italia. La cittadina in provincia di Chieti. È frequentata ogni anno dai tantissimi turisti che la scelgono come meta delle vacanze estive. Vasto però non è solo mare. La cittadina vanta una lunga tradizione e una cultura che risente delle numerose dominazioni che si sono succedute nel corso della storia. Vasto è anche storia, archeologia e gastronomia, oltre che mare, spiagge e riserve naturali indimenticabili.

Vasto

Il centro storico di Vasto sorge su una collina affacciata sul mare. Più in basso a ridosso dell'Adriatico è stata costruita più tardi Vasto Marina, animata da un bel lungomare sulle spiagge sabbiose, ampie e dorate. 

Oltre alle spiagge di Vasto Marina ci sono le spiagge dei dintorni disseminate di Trabocchi, antiche macchine da pesca la cui origine corre indietro al tempo dei Fenici, costruite in legno su palafitte nel mare. Alcuni trabocchi ospitano oggi ristoranti di pesce imperdibili, per la location e per la cucina.

A una decina di km a nord di Vasto c'è Punta Aderci, una riserva naturale sul mare con falesie a picco, scogliere e spiagge odorose di macchina mediterranea. E poi ci sono i resti di un florido passato medievale e quelli romani, ancora visibili nelle ville augustee.

Cosa vedere a Vasto

cuore pulsante e piazza Rossetti, tappa immancabile di un aperitivo a Vasto. 

  • Castello Caldoresco

Il Castello Caldoresco è un castello del '400 che si trova nel centro storico di Vasto affacciato sul lungomare e sulla costa. Il castello purtroppo non è visitabile perché proprietà privata. La sua mole e il suo profilo sono però una delle icone di Vasto e visitarlo da fuori è un must.

  • Palazzo d'Avalos

Il Palazzo D’Avalos risale al 1427 quando la famiglia nobile di origine spagnola D’Avalos trasferì la sua corte a Vasto e volle arricchirne il centro storico. All’interno ospita il Museo Archeologico, il più antico d’Abruzzo con reperti dell’età del ferro fino al Medioevo, la Pinecoteca Civica e il Museo del Costume Antico, con costumi dell’epoca 800-900. Il prezzo per visitare il giardino napoletano del palazzo è di 1,50 euro, mentre per il palazzo si paga un biglietto di 5/3,50 euro. 

  • Torre di Bassano

La Torre di Bassano, vicino a piazza Rossetti, era un tempo collegata alla cinta muraria e al Castello Caldoresco e faceva parte delle strutture di difesa della città.

Da Punta Penna alla foce del fiume Sinello, nel 1998, è stata istitutita una riserva naturale. La Riserva Naturale di Punta Aderci, a circa 10 Km a nord di Vasto, è il posto prediletto per chi fa birdwatching e per chi ama le spiagge e la natura selvaggia. Oltre la spiaggia c'è il Faro di Punta Penna accanto alla piccola chiesa romanica del ‘400 di Santa Maria di Pennaluce.

  • Punta Penna

La spiaggia più affascinante della Riserva di Punta Aderci è la spiaggia di Punta Penna. Si tratta di una spiaggia libera e selvaggia, con i fondali bassi e dolci che sono adatti anche ai bambini. Dal porto di Punta Penna partono i traghetti per le Tremiti

  • Loggia Amblingh

La Loggia di Amblingh è il belvedere che attraversa tutto il centro storico di Vasto ed è disseminato di localini e ristoranti. 

  • Acqualand

L'Aqualand di Vasto è l'acqua park più grande e fornito del centro-sud Italia, con scivoli e piscine completamente immerse nel verde che ne fanno un'unicum nel panorama dei parchi acquatici. Il prezzo del biglietto giornaliero è di 25 euro (16 euro il ridotto).

Mare e spiagge

Partendo da Vasto Marina e dalla sua spiaggia lunga e sabbiosa e andando verso nord si incontrano la Spiaggia di Punta Penna, la spiaggia di Libertini, la spiaggetta di Punta Aderci e la spiaggia di Mottagrossa. La spiaggia di Mottagrossa è la più lunga della riserva di Punta Aderci ed è formata da ciottoli. 

Mappa e cartina

Scopri