Idee di viaggio

La Ciclabile del Piave

Una pista che dalle Dolomiti arriva fino al mare che passa per luoghi ricchi di storia, arte e meraviglie naturali

Ciclabile del Piave IN BICI Photo Courtesy
5/5

Un nuovo modo per scoprire le bellezze del Veneto esiste e vi permetterà di vedere luoghi storici ed incredibili paesaggi. È la Ciclabile del Piave, una pista lunga 220 km che dalle Dolomiti arriva fino alla laguna.

Grande protagonista è il fiume Piave che accompagna la ciclabile dalla montagna al mare e che unisce due siti Patrimonio Unesco molto diversi tra loro: Venezia e la Laguna e le Dolomiti.

Si parte dalle Sorgenti, in provincia di Belluno, e si arriva fino al mare Adriatico, vicino Jesolo. La Ciclabile del Piave, presentata dai Consorzi Bim Piave di Belluno, Treviso e Venezia, attraversa queste tre province in un tragitto intriso di storia, borghi, Ville, paesaggi incantevoli e meraviglie naturali. 

L'itinerario può essere percorso sia risalendo che discendendo il Piave, a piedi o in bicicletta è infatti può essere fatto sia nella sua interezza, sia scegliendo itinerari a tema. La ciclabile nasce dalla volontà di far interagire i visitatori con gli aspetti peculiari del territorio, permettendogli di vivere un’esperienza di viaggio unica e allo stesso tempo personalizzabile a seconda degli interessi. Potrete scegliere tra diversi itinerari tematici: quello dei Musei, quello dedicato al Piave e la Grande Guerra, ai Castelli Torri e Abbazie, alle Chiese Affrescate, ai Grandi Capolavori del Piave, c'è l'itinerario degli Opifici Storici, delle Ville e dei paesaggi del Piave. 

(Foto: © cyclinginlove.com)

Per completare l'itinerario occorrono circa due settimane. Controllare che tutte le tappe siano operative ed accessibili prima di partire. Per informazioni tappe e mappa e itinerari tematici visitate il sito ufficiale www.visitpiave.com

Scopri