Idee di viaggio

5 piste ciclabili in Veneto

Cinque piste ciclabili che ti faranno venire voglia di pedalare tra le Dolomiti e i lungo fiume alla scoperta del Veneto.

5/5

VENETO IN BICICLETTA - Il Veneto è pronto per la creazione di 300 km di nuove piste ciclabili e sta investendo molto sul cicloturismo.

Pedalare in questa ragione significa scoprire paesaggi vari che vanno dalle Dolomiti al mare passando per fiumi e borghi bellissimi. In attesa della creazione delle nuove ciclabili possiamo dedicarci a quelle che esistono già e che sono molto di più di un assaggio di quello che la regione può offrire a chi ama pedalare.

GUARDA ANCHE: IL PARCO DEL DELTA DEL PO E LE CICLOVIE

Di seguito 5 piste ciclabili da percorrere assolutamente in Veneto.

CICLABILE DELLE DOLOMITI

La pista ciclabile delle Dolomiti segue il percorso dell'ex ferrovia e passa per i paesi più belli delle Dolomiti, da Cortina a Valle di Cadore passando dalle Tofane alle Marmarole, ai piedi del Pelmo, del Sorapis e dell’Antelao. La pista passa attraverso fitti boschi e laghi ed è una delle più panoramiche del Veneto.

Un'altra ciclabile famosa nel cuore delle Alpi è la Sella Ronda amata dai ciclisti che vogliono misurarsi con le salite ripide del giro d'Italia.

GUARDA ANCHE: PISTE CICLABILI

bel giorno per pedalare #ciclabiledelledolomiti #sanvitodicadore #dolomiti ๐Ÿ˜‰

Una foto pubblicata da stefanomenegus (@stefanomenegus) in data: 27 Set 2014 alle ore 08:05 PDT

#anticastradaregia #rifugiocostapiana #ciclabiledelledolomiti #salsafargo @scavezzon @frizza69

Una foto pubblicata da Stefano Mantegazza (@stemante) in data: 22 Giu 2014 alle ore 08:34 PDT

#lagodiDobbiaco #dobbiaco #landscape #ciclabiledelledolomiti

Una foto pubblicata da Gabriele Mengato (@gabrymengaz) in data: 12 Ago 2014 alle ore 04:04 PDT

VIA CLAUDIA AUGUSTA

La via Claudia Augusta ricalca il percorso dell'antica strada romana passando su ponti romani e percorsi naturali interessanti, si collega alla ciclabile del Danubio e per un tratto corre parallela alla ciclabile del Brenta.

GUARDA ANCHE: LA CICLABILE DEL BRENTA

100 KM DEI FORTI

Dall’altopiano di Asiago parte la ciclabile dei 100 km dei forti, così chiamata perché passa lungo numerose fortificazioni costruite durante la Prima guerra mondiale. A livello di altimetria questa ciclabile è abbastanza impegnativa e non adatta ai ciclisti poco allenati.

#altipiano #folgaria #100kmdeiforti

Una foto pubblicata da @rootmag in data: 2 Mag 2015 alle ore 07:11 PDT

PERIPLO DEL LAGO DI GARDA

Per i meno allenati e anche per le famiglie c'è il giro in bicicletta del lago di Garda. C'è anche un percorso che si arrampica sulle montagne intorno al lago, tra Peschiera del Garda e San Zeno di Montagna, permettendo di godersi la bellezza del lago dall'alto.

Lunedi.Sole.Qui.

Una foto pubblicata da Vale.V. (@valesvez) in data: 18 Mag 2015 alle ore 02:17 PDT

CICLABILE DEL MINCIO

La ciclabile del Mincio passa per uno dei borghi più belli d'Italia, Borghetto sul Mincio e va da Peschera del Garda fino a Mantova, sconfinando in Lombardia.

CICLABILE DELL'ADIGE

La ciclabile dell'Adige collega l'Adige al Po. Anche l'anello dei Colli Euganei.

Rimangono invece interamente in territorio Veneto gli ultimi due itinerari presenti nel nostro database: una Ciclopista che collega l’Adige al Po, e l’anello dei Colli Euganei, è molto interessante dal punto di vista naturalistico.

 

Scopri
โ€‹