Idee di viaggio

Ciclovia delle Isole di Venezia

Un percorso in bicicletta tra isole, laguna e mare.

Venezia IN BICICLETTA Shutterstock
/5

Se Venezia e il suo centro storico non sono certo il luogo ideale per pedalare (ci sono ponti e zone pedonali proibite ai ciclisti), c'è un percorso bellissimo che ci permette di godere delle meraviglie della laguna, della storia e della cultura veneziana con la due ruote.

Ciclovia dell'isola di Venezia

La Ciclovia delle Isole di Venezia è una pedalata facile che passa per borghi di pescatori, natura, spiagge e laguna con una Venezia sempre presente che brilla sullo sfondo. Il percorso misura 40 km andata e ritorno, ma comprende percorsi in traghetto e vaporetto in cui riposare le gambe. 

Preparatevi a pedalare su strade sterrate, nei boschi e lungo la laguna, in un percorso che è quasi interamente lontano dalle strade asfaltate. 

Percorso

La ciclovia delle Isole di Venezia passa per il Lido di Venezia, l'isola di Pellestrina e Chioggia per poi ritornare al punto di partenza. Durante la fase di organizzazione dell'escursione controllate gli orari dei traghetti e la possibilità di imbarco della bicicletta sulle singole tratte a seconda degli orari. 

La ciclabile che attraversa l'isola del Lido e Pellestrina si chiama pista ciclabile E5 ed è interamente pianeggiante. Chi ha voglia può estendere il percorso aggiungendo anche un giro nella vicina Isola Sant'Erasmo. Il punto di partenza lo decidete voi. Potete partire da Venezia per imbarcarvi verso il Lido, da Jesolo o da Chioggia. 

Il percorso può essere fatto con qualunque tipo di bicicletta, anche se una mountain bike è la soluzione ideale per percorrere con piacere le sterrate. 

Visitate il centro storico di Chioggia (è aperto alle biciclette) e da qui prendete il traghetto per l'isola di Pallestrina. Si scende nei pressi dell'oasi naturalistica di Ca’ Roman. Visitate il borgo di Portosecco con le vigne, gli orti e le case dei pescatori. Da qui partono i traghetti per l'isola del Lido.

Si scende nei pressi dell’oasi degli Alberoni con le dune naturali ricoperte di vegetazione mediterranea. La strada che costeggia la laguna arriva al centro storico di Malamocco con la sua atmosfera tipicamente veneziana di calli e campielli.

Pedalando lungo i Murazzi si raggiunge il centro del Lido dove si tiene la Mostra Internazionale d’Arte Cinematografica, poi il Cimitero Ebraico (un posto assolutamente da visitare) e la chiesa di San Nicolò. Sulla spiaggia del Lido Goethe aveva visto per la prima volta il mare e l'aristocrazia europea l'aveva scelta come meta ideale dei soggiorni al mare, emblema di bellezza ed eleganza.

Volendo si può continuare verso l'isola di Sant’Erasmo dove una pista ciclabile attraversa gli orti dove si coltivano i famosi carciofi violetti di Sant’Erasmo.

Mappa e cartina

Scopri