Idee di viaggio

Carnevale di Verona

La guida completa al Carnevale Veronese con le date, il calendario degli eventi e la storia del Bacanal del Gnoco

Carnevale di Verona CARNEVALE Shutterstock
5/5

Carnevale di Verona 

Il Carnevale 2019 di Verona aprirà i battenti con l'elezione del Papà del Gnoco che da sempre dà il via ad uno dei carnevali più antichi e longevi d'Italia.

Di seguito trovate la guida completa con il programma, le date ed il calendario degli eventi del Carnevale Veronese con la storia del Bacanal del Gnoco e della distribuzione degli gnocchi.

GUARDA ANCHE: CARNEVALE IN ITALIA

Papà del gnoco

L'elezione del Papà del Gnoco (la maschera ufficiale del Carnevale di Verona) apre i festeggiamenti, ma l'apice della festa si svolge il venerdì grasso con la sfilata dei carri lungo le strade della città.

Il Papà del Gnoco viene eletto ogni anno dopo una vera campagna elettorale che impegna a lungo gli appassionati. Il personaggio è rappresentato come un vecchio barbuto che indossa un singolare costume bianco, su cui sono cuciti dei ritagli di stoffa rossa. Nella destra impugna un forchettone in cui è infilato un enorme gnocco. Il seguito è costituito dai Macaroni, che sono stati suoi sostenitori nella campagna elettorale. Il Papà del Gnoco presiede alla grande distribuzione di gnocchi alla popolazione. Del Carnevale fanno parte anche altre figure tradizionali quali il Bacco, sorta di contraltare burlesco della figura centrale del Papà del Gnoco, che ha probabilmente dato il nome all'intera cerimonia (il Bacanal del Gnoco). 

LEGGI ANCHE: CARNEVALE OFFERTE

Storia del Carnevale di Verona

Il Carnevale di Verona affonda le sue origini nel tardo Medioevo. Secondo quanto si narra nella "Istoria Veronese" di Girolamo Dalla Corte, Verona si trovò in ginocchio a causa di una grande carestia. In città c'era scarsità di risorse monetarie per l'acquisto del pane ed i fornai decisero di bloccare la produzione, non vendendo nemmeno quello già pronto. Il 18 giugno 1531 il popolo insorse assaltando i forni ed accaparrandosi pane e grano. La rivolta vera e propria fu scongiurata dall'intervento di alcuni cittadini che a proprie spese decisero di contribuire al rifocillamento degli abitanti più poveri del quartiere. 

Bacanal del Gnoco

Dal lontano '500 il Carnevale di Verona è diventato un modo per rivisitare questo evento storico e distribuire gratuitamente cibo al popolo, sotto forma di gnocchi. Il venerdì grasso di chiama Venerdì gnochear e si svolge il Bacanal del Gnoco in cui tra musica, carri e maschere si mangiano gnocchi a volontà, preparati secondo la tradizione veronese.

Carnevale di Verona: programma

Il periodo del Carnevale si apre con l'elezione del Papà de Gnoco. 

La festa vera e propria inizia con il saluto delle maschere al Sindaco ed al Prefetto. Alle ore 11:00 apre il villaggio del Carnevale in piazza San Zeno con gli stang gastronomici rigorosamente della tradizione Veronese, mentre a Piazza Brà vengono distribuiti gli gnocchi con giochi e musica (Venerdì Gnocolar).

Alle 13:45 parte il Bacanal del Gnoco con la grande sfilata per la citta' di maschere e carri allegorici.

Il 2 e 3 marzo dalle ore 10 alle ore 23:30 il villaggio del Carnevale è dedicato anche ai più piccoli con l'elezione della maschera più bella e tanti giochi per bambini.

Il 5 marzo 2019 alle ore 19:30 si tiene invece il gran ballo in maschera presso la bouvette del palazzo della Gran Guardia di Verona.

Qui trovate il sito ufficiale del Carnevale di Verona.

Carnevale di Verona: Date e Calendario

Data Evento
nd Elezione del Papà del Gnoco
nd Incoronazione dle papà del Gnoco
1 marzo 2019 Venerdì gnocolar
2 marzo 2019 Villaggio del Carnevale
3 marzo 2019 Villaggio del Carnevale
5 marzo 2019 Gran Ballo in maschera


Maschera Carnevale Verona

La maschera tipica del Carnevale di Verona è il Papà de Gnoco che è considerata la maschera più antica d'Italia che (almeno secondo la documentazione a disposizione) esiste già dal '500. Ogni quartiere poi ha la sua maschera tipica che sfila e si festeggia in un giorno particolare del Carnevale. 

Il Duca della Pignata è la maschera del Quartiere S. Stefano. Dal 1884 ha la sua festa nell'ultimo lunedì di Carnevale (el Luni Pignatàr o lunedì grasso), che si svolge in Piazza S. Stefano (vicino a Ponte Pietra). Il Re Sole è la maschera del Quartiere Borgo Milano, mentre la Madonna Verona rappresenta il centro di Verona, dove nella famosa Piazza Erbe c'è la statua omonima con la fontana. Re Saltucchio e la Regina Caterina (Quartiere Porto San Pancrazio) si festeggiano il martedì grasso. Qui trovate tutte le maschere ed i costumi di Carnevale città per città

GUARDA ANCHE: CARNEVALE A ROMA

SEMO TUTI MATI ...l'originale !! !!!

Una foto pubblicata da Toni (@toni.risaro) in data: 5 Feb 2016 alle ore 08:52 PST

Scopri