Idee di viaggio

Chefchaouen, la città blu del Marocco

Alla scoperta della cittadina andalusa del Marocco

Chefchaouen strade WEEKEND Shutterstock
4.6/5

Nascosta nelle montagne del Rif, nel nord del Marocco, si nasconde una incantevole città da assaporare con lentezza, dove tutte è dipinto di blu.

Si chiama Chefchaouen ed è una ottima tregua alla frenesia di Fez e Marrakech. La cittadina che dista circa 3 ore da Fez venne fondata da esiliati andalusi intorno alla metà del 400, ecco perché somiglia molto ad una città andalusa con le stradine strette e le pareti piene di fiori. 

Sul perché questa città sia dipinta di blu ci sono diverse teorie, alcuni sostengono che siano stati gli ebrei a dipingere le abitazioni per richiamare il colore blu del paradiso, secondo altri invece il motivo è puramente pratico: il blu funziona come repellente per le zanzare.

paese-blu_1

Chefchaouen fu considera per molti secoli un luogo sacro, fino agli anni '50 l'accesso alla città era vietato agli stranieri: è per questo motivo che oggi è ancora considerata come uno dei segreti meglio custoditi del Marocco. 

La città adagiata su una valle si sviluppa su due livelli, da una parte c'è la parte antica che si arrampica su per la montagna mentre la città nuova scende verso il basso. 

Cosa vedere a Chefchaouen

Passeggiate per la medina lastricata di ciottoli, fino a raggiungere piazza Outa-el-Hammam, qui si trova la moschea Tarik-Ben-Ziad che nasconde un minareto ispirato a quello della Torre de Oro di Siviglia.

Lungo le stradine labirintiche della medina potrete trovare numerose botteghe di artigiani che vendono tappeti, teiere in ottone e ceramiche colorate, la cittadina è infatti famosa per l'artigianato tessile e per le piccole attività manifatturiere.

Troverete anche un piccolo museo dove sono state conservate curiose ed originali collezioni di ricami e abiti locali, come la djellaba (indumento indossato dagli uomini e dalle donne del Nordafrica).

chefchaouen

maroccoblu

(Zzvet / Shutterstock)

Ma Chefchaouen non è solo colore e artigianato; è la destinazione perfetta per chi ama il trekking e la natura, da qui partono numerose escursioni alla scoperta di montagne, sorgenti e vallate.

chefchaouen-foto-marocco

Come arrivare a Chefchaouen

La città si raggiunge in autobus, si impiegano circa 4 ore da Fez e circa 6 ore da Casablanca. Dopo ore di cammino tra i tornanti della montagna, la città vi si aprirà davanti agli occhi quasi come un miraggio. 

chefchaouen-foto

chefchaouen-imagini

chefchaouen-marocco_1

chefchaouen-1

paese-bolu-marocco

(Spumador / Shutterstock)

Scopri