Idee di viaggio

Svart il primo hotel al mondo a risparmio energetico aprirà in Norvegia

L'apertura è prevista per il 2022

Svart HOTEL Photo Courtesy
4/5

In Norvegia aprirà il primo hotel ad energia positiva al mondo. Posizionato in un posto da favola: ai piedi dello Svartisen, il secondo ghiacciaio della Norvegia, l'hotel dal design futuristico si chiama Svart e promette di essere il primo hotel a emissioni zero e zero rifiuti entro i primi cinque anni di attività.

Il bellissimo hotel dalla forma circolare, ospiterà una spa interna ed esterna, quattro ristoranti, un centro educativo e un laboratorio di progettazione. La struttura con facciata in vetro, che galleggerà su palafitte sopra il fiordo di Holandsfjorden, aprirà agli ospiti alla fine del 2022. 

Svart il primo hotel al mondo a risparmio energetico

L'hotel al nord del circolo polare articolo norvegese è stato progettato dallo studio di architettura norvegese Snøhetta, prevede una riduzione dei consumi dell’85% rispetto a un moderno albergo. 

Lo studio di design con sede in Danimarca, Space Copenaghen fondato da Peter Bundgaard e Signe Bindslev Henriken nel 2005, è stato incaricato di ideare l'intera visione degli interni di Svart. Il duo attingerà ai loro anni di collaborazione creativa per creare un'estetica che rifletterà i valori fondamentali del progetto di sostenibilità, innovazione e olismo.

Il nome "Svart", che in norvegese significa "nero", è un tributo diretto al ghiaccio blu profondo di Svartisen e al nome Svartisen. Poiché le parole "nero" e "blu" sono le stesse in norvegese antico, il nome è un riferimento al patrimonio naturale di Svartisen, al suo prezioso ghiacciaio e al suo ambiente naturale.

La proprietà avrà una vista a 360 gradi del ghiacciaio Svartisen, da cui poter ammirare lo spettacolo dell'aurora boreale. Il rivoluzionario design a basso impatto ambientale consentirà al progetto di produrre più energia di quanta ne consuma: ridurrà dell’85% il consumo energetico annuo rispetto ad un hotel tradizionale.

La struttura di 99 camere ospiterà quattro ristoranti, una spa di 1.000 metri quadrati, due barche elettriche, una fattoria sostenibile, un centro educativo e un laboratorio di progettazione in loco.

Ispirato al norvegese Fiskehjell (una struttura in legno usata per essiccare il pesce) e al Rorbue (tradizionale casa stagionale di un pescatore), l'hotel è costruito su una struttura portante in legno resistente alle intemperie. Per maggiori informazioni visitate https://www.svart.no

Foto più belle

Foto: © Snøhetta Plompmozes

 

Scopri