Idee di viaggio

Lisbona: cosa vedere? Luoghi di interesse da visitare in 2, 3 o 7 giorni

La guida utile da tenere con voi se state programmando un viaggio a Lisbona

Lisbona Tram VIAGGI URBANI Shutterstock
4.5/5

Visitare Lisbona è una delle migliori cose che possiate programmare. È una città magnetica che vi catturerà già al primo sguardo. Non basta un solo viaggio, vorrete ritornarci per scoprire altri scorci. 

Pensando a Lisbona ci torna in mente una descrizione di Antonio Tabucchi che esprime in poche righe l'essenza di questa eclettica città portoghese.

"Viuzze che si inerpicano su case modeste, osterie, botteghe, vecchietti che oziano sulle panchine, artigiani".

È una delle destinazioni più cool degli ultimi anni; dopo l'infatuazione della prima volta, non finirete mai di amarla e riscoprirla ogni volta che ci ritornerete. Se state organizzando un viaggio a Lisbona, realizzato una guida alle cose da fare e da vedere assolutamente nel vostro viaggio in questa città meravigliosa.

lisbona-cosa-vedere

Cosa vedere a Lisbona

Lisbona, capitale del Portogallo, è romantica e malinconica, chiassosa e sognante che potrete apprezzare per l'atmosfera, i monumenti, le viste mozzafiato, la cucina o tutti questi motivi insieme. Il consiglio è di goderla con lentezza, senza troppe tabelle di marcia, non ne apprezzerete il fascino.

Salite sull'Alfama, il più antico quartiere della città, un'intricata rete di vicoletti e scalinate, di salite e discese che si snodano sotto l'imponente Castello di Sao Jorge, uno dei simboli della città nonché il più alto punto panoramico. Potrete visitarlo per ammirare la vista meravigliosa sui tetti rossi della città e sul fiume Tago. Visitate il quartiere rigorosamente a piedi perdendovi nei vicoli con panni stesi al sole e i palazzi con le facciate di azulejos, impazzirete per l'atmosfera che si vive qui.

sao-jeorge

Dal castello infilatevi in una delle stradine che scendono già verso il Tago e non perdete la vista dai ponti panoramici: il Miradouro de Santa Luzia con le piastrelle colorate e il meno famoso Miradouro das Portas do Sol, visitate poi la Chiesa del Sé e il Museo del Fado. 

Merita una visita anche il Monastero di São Vicente de Fora con il chiostro maiolicato; poco distante da lì, al Campo de Santa Clara, il martedì e il sabato si tiene la Feira da Ladra, il mercatino delle pulci della città. 

Potrete visitare l'Alfama anche prendendo il Tram 28, il mezzo su rotaia risalente agli anni '30, è di diritto una delle attrazioni della città e collega piazza Martim Moniz con Campo Ourique, passando per i quartieri di Graca, Alfama, Baixa e Estrela. 

Il consiglio, se volete andare ad Alfama è di non perdere ore attendendo le file chilometriche a Martim Moniz. Prendete il tram 12 o il 25 da Praça da Figueira una volta giunti sull'Alfama potrete apettare senza troppa fila un tram 28. 

Scendete passando per il quartiere di Mouraria, nelle stradine del brulicante quartiere trovate bellissimi murales. 

cattedrale-lisbona

La Baixa è il cuore della Lisbona moderna ed europea, la zona ricostruita dopo il violento terremoto della città: passeggiate per i viali ampi e arrivate a Praça do Comércio, percorretela tutta per raggiungere le scalinate sulle le sponde del Tago per una sosta, troverete sicuramente artisti di strada ad intrattenervi. 

Praca do Rossio invece la riconoscerete per la pavimentazione bianca e nera, sembra ondeggiare, qui dovrete vedere assolutamente la Stazione de Rossio, vi lascerà a bocca aperta questo capolavoro in stile manuelino con entrate a ferro di cavallo.

In Rua dos Bacalhoeiros date un'occhiata a Casa dos Bicos, un edificio con la facciata rivestita da bugnato a punta diamante che è sede della Fondazione Saramago. 

Nel quartiere c'è un bellissimo ascensore in stile liberty che dovete assolutamente vedere: è l'Elevador de Santa Justa e conduce fino al quartiere del Chiado che si trova nella parte alta. Qui trovate tutte le informazioni e i costi.

A Chiado fermatevi per una visita al Convento do Carmo, la chiesa in rovina che spunta tra i palazzi di cui restano arcate e navate. 

convento-do-carmo_1

Questo era il quartiere preferito da Pessoa, passeggiate per i negozi e le botteghe e prendete un caffè a Brasileira, il locale tanto amato dallo scrittore, vi sembrerà di essere in un'atmosfera d'altri tempi. Lo riconoscerete dalla statua di bronzo dedicata allo scrittore.

A Belem fate visita al Monastero de los Jeronimos, uno dei più grandi esempi architettonici e dello stile manuelino di Lisbona. Il chiostro è davvero meraviglioso (qui sono sepolti Fernando Pessoa e Antonio Tabucchi). Assaggiate i Pasteis de Belem nell'antica caffetteria attigua al Monastero che si narra conservi la ricetta originale dei monaci del monastero. 

monastero-jeronimos_1

Non troppo lontano da qui, camminate per raggiungere la famosa Torre di Belem, che risplende in base all'inclinazione del sole.  E' un bastione di circa 30 metri che si trova alla foce del Tago. Raggiungete Estrela e rilassatevi al Jardim de Estrela uno dei parchi più belli di Lisbona. 

10 cose da vedere a Lisbona

Il video che vi farà venire voglia di prenotare un viaggio a Lisbona. Tra le cose da vedere assolutamente ci sono chiese, museo, cattedrali, quartieri da scoprire a piedi e luoghi abbandonati che hanno ritrovato una nuova vita. 

Cosa vedere nei dintorni o fuori Lisbona

Nei dintorni di Lisbona ci sono posti meravigliosi che potrete raggiungere in poco più di un'ora in auto o comodamente in treno/autobus. 

Sintra merita tutta una giornata, immersa nel Parque Natural de Sintra-Cascais, è piena di cose da vedere, Il Palacio de Pena e il suo immenso parco, i resti dell'imponente Castello dos Mouros, la Quinta da Regaleira, un palazzo enigmatico con misteriosi tunnel e labirinti, il palacio National e il Palazzo di Monserrate. 

Cabo de Roca è il punto più occidentale d'Europa dove ci sono immense scogliere battute dal vento, a picco sull'oceano. Un tempo si credeva che il mondo finisse proprio lì. Si raggiunge in autobus con il 403, la linea che collega Sintra a Cascais. 

Nei dintorni di Lisbona ci sono le spiagge e il mare, raggiungete Estoril, Cascais o Costa da Caparica per trovare le più belle.

cabo-de-roca_1

Vale la pena fare un viaggio di mezza giornata a Queluz (si raggiunge facilmente sia da Lisbona che da Sintra) per il suo magnifico Palazzo Reale, conosciuto come la Versailles portoghese. Si trova lungo la linea ferroviaria che collega Lisbona a Sintra. 

Ericeira è la meta mondiale del surf. Un vecchio villaggio di pescatori che dovete raggiungere per le viste spettacolari sull'oceano, le spiagge e le stradine strette. Perderete la testa per il paesino bianco e blu di Obidos. Dal castello potrete ammirare il dedalo di stradine acciottolate che si dirama tra le casette dipinte. Passeggiate sulle mura, il percorso dura un'oretta ma avrete modo di avere un colpo d'occhio sulla città. 

Mafra è un'altra città da raggiungere se volete fare una gita di un giorno da Lisbona. Merita una visita soprattutto per il suo stravagante palazzo barocco: il Palacio de Mafra una struttura con monastero, basilica, una immensa biblioteca e una colonia di pipistrelli.

Sesimbra è un piccolo villaggio di pescatori che si trova in una baia protetta, con un imponente castello moresco. Spingetevi a Cabo Espichel che si trova a 30 minuti di autobus da Sesimbra, la vista della costa è spettacolare, vedrete le scogliere che si gettano quasi verticalmente nell'Atlantico. 

Da Lisbona potrete raggiungere anche: Azeitao, Fatima, Leiria, Nazaré, Palmela, Peniche, Queluz, Santarém, Setubal, l'Arrábida Natural Park e Tomar.

Lisbona cosa vedere in 2, 3 o 7 giorni

Lisbona va vissuta lentamente, assaporandone i colori e i rumori. Ci sono tantissime cose da vedere e da fare. 

Se siete a Lisbona per 48 ore, iniziate la visita dall'Alfama camminando per le stradine e salendo fin sopra il Castello. Poi visitate i quartieri multiculturali di Martim Moniz e Mouraria, per vedere un lato della città che si allontana dal tradizionale. A Mouraria passeggiate per le strade che risalgono al medioevo e prendetevi del tempo per ammirare i murales dedicati al fado. Riservate per la sera la visita al Barrio Alto, il quartiere dei locali o all'Alfama se cercate qualche posto originale per uno spettacolo di Fado (e credeteci non sarà difficile trovarlo). 

Il secondo giorno dirigetevi verso Belem, più della torre vi consigliamo di visitare il Monastero che è davvero incantevole. Tornate a Baixa per visitare uno dei quartieri eleganti di Lisbona, troverete negozi, caffetterie e ristoranti da esplorare, qui trovate anche la Livraria Bertrand (la più antica libreria continentale del mondo) e l'Elevador de Santa Justa. Per la sera, scegliete uno dei localini lungo la Rua nova do Carvalho, la strada rosa di Lisbona. 

Se restate un giorno in più, andate alla scoperta dei quartieri alternativi della città oppure noleggiate una bici per percorrere il lungo Tago, fino al Ponte 25 Abril.

Dedicatevi alla scoperta del quartiere Alcantara e raggiungete uno dei posti più fighi della città: LX Factory, un vecchio complesso industriale abbandonato alle spalle del Tejo, riconvertito in un laboratorio creativo dove troverete locali, librerie, uffici e atelier. Potrete anche imbarcarvi per raggiungere il Cristo Rei, dall'altra parte del Fiume o camminare alla scoperta del quartiere di Graça. 

Se invece siete a Lisbona per una settimana, l'occasione è buona per visitare ogni angolo della città, fare un tour alla scoperta della migliore street art della città (qui una guida), visitarne i musei e raggiungere i paesini e le attrazioni nei dintorni (molti di essi si trovano a circa un'ora di distanza). 

fado-murales-lisbona

Lisbona luoghi di interesse

  • Bairro Alto
  • Alfama
  • Castello di San Giorgio
  • Praça do Comércio
  • Rossio
  • Oceanário di Lisbona
  • Chiesa do Carmo
  • San Vincenzo de Fora
  • Monastero dos Jeronimos
  • Museo Berardo
  • Museo nazionale dell'Azulejo
  • Stazione Oriente
  • Elevador de Santa Justa
  • Miradouro de Santa Luz
  • MAAT
  • Bica
  • LX Factory

 

Cosa mangiare a Lisbona

Cucina genuina e tradizionale. A Lisbona si mangia benissimo. Vale un viaggio solo per assaggiare baccalà, sardine, pesce fresco, pasteis de nata e per bere buon vino.

La cucina tipica di Lisbona è a base di pesce, soprattutto baccalà e sardine, di zuppe, ma c'è anche una buona selezione di carne. Il baccalà è cucinato in svariati modi, tutti buonissimi si racconta che esistano 365 ricette: una per ogni giorno dell'anno, provate quello alla Bras o quello con natas. Tra i piatti di carne più buoni c'è la carne de porco à alentejana. Il dolce famoso di Lisbona è il pasteis de Nata. Qui trovate una lista di ristoranti dove mangiare bene spendendo poco a Lisbona. 

Cosa vedere a Lisbona di sera

Cosa si fa a Lisbona di sera? La tipica serata a Lisbona inizia nel tardo pomeriggio in uno dei baretti del Chiado, a Rossio o nel quartiere di Alcantara. 

Una delle zone più frequentate a Lisbona di sera è il Barrio Alto: in questo labirinto di strade troverete tantissimi locali dove poter bere qualcosa, è qui che si concentra la maggior parte dei turisti. 

Cais do Sodré è una buona alternativa, collegato con metro è treno, è una zona sempre affollata anche quando al Barrio Alto cala il sipario. Qui potrete raggiungere Rua nova do Carvalho, la strada rosa dei locali. 

Se volete assistere ad uno spettacolo di Fado, raggiungete l'Alfama (ce ne sono diversi anche al Barrio Alto), tra i posti che segnaliamo ci sono Clube de Fado e Parreirinha de Alfama. 

Qui trovate la selezione dei locali più strani di Lisbona. 

Lisbona con bambini

Lisbona è un museo a cielo aperto, adatta anche ai più piccoli. Attenzione perché se viaggiate con bambini in passeggino tenete a mente che l'Alfama è un quartiere di salite e discese con molte scalinate ripide.

Tra le attrazioni perfette per i più piccoli ci sono le passeggiate in bici lungo il Tejo, la visita allo Zoo dove troverete numerose attrazioni pensate per i bambini e una visita all'Oceanário, uno dei più grandi al mondo.  Non perdete una visita alla Riserva di Monte Selvagem, un vero e proprio paradiso naturale. 

Un altro posto interessante per i più piccoli è il Lisboa Story Centre il centro interattivo della città che racconta curiosità e storia della capitale portoghese. 

Spiagge di Lisbona

Dove si va al mare a Lisbona? La città è vicina alle più belle zone della costa portoghese, Di seguito trovate la selezione delle spiagge da non perdere nei dintorni della città. 

  • Praia de Carcavelos
  • Praia do Tamariz
  • Praia Pequena
  • Praia da Rainha
  • Praia de São Pedro 
  • Praia de Magoito 
  • Praia de Guincho 
  • Praia da Adraga 
  • Azenhas do Mar

 

Cosa vedere a Lisbona a novembre e dicembre

Viaggiare a Lisbona tra novembre e dicembre può essere una buona idea per chi non sopporta le temperature calde dell'estate. Specie a novembre troverete prezzi più bassi e meno turisti. La città vi attende con tutte le più belle attrazioni, nel mese di dicembre in più ci saranno i decori e i mercatini di Natale. 

Le temperature nono sono bassissime ma è c'è il rischio di piogge. Se dovesse piovere, vi consigliamo quindi di visitare qualche museo della città, il Museo Berardo merita assolutamente una soata se vi piace l'arte contemporanea. 

Nei dintorni di Lisbona ci sono molte cose da vedere, ma visto il clima vi consigliamo di non concentrarvi su spiagge e paesini di mare come Cascais o Ericeira.

Hotel a Lisbona

Dove conviene dormire a Lisbona? La città è collegata da metropolitana e tram e linea ferroviaria, qualsiasi zona si raggiunge agevolmente con i mezzi. Il costo degli alloggi e degli hotel è ancora relativamente basso, potrete dormire nei quartieri più centrali a prezzi ragionevoli. Tra le migliori zone dove soggiornare vi consigliamo il quartiere di Baixa dove spiccano maestosi ed eleganti palazzi settecenteschi che ospitano hotel e ostelli. Tra i vicoletti di Rossio, c'è un'ampia scelta di hotel tra cui scegliere ( è una posizione strategica anche per la presenza della metropolitana).  

Pieno zeppo di locali e ristoranti e centro della vita notturna, il Barrio Alto e il Chiado vi attendono con sistemazioni e hotel abbastanza economici, se cercate un alloggio in queste zone, i prezzi potrebbero essere leggermente più alti in alta stagione. 

Meteo e Clima Lisbona

Qual è il miglior periodo per raggiungere Lisbona? Iniziamo con dire che le temperature in città sono generose, il clima è di tipo mediterraneo e regala inverni miti e piovosi ed estati calde e soleggiate.

Il periodo migliore per raggiungerla è a primavera o in autunno quando le giornate sono ancora calde e lunghe. Nei mesi di luglio e agosto il clima è particolarmente caldo. 

Mappa e Cartina

Di seguito la mappa e la cartina di Lisbona e le sue attrazioni.

Scopri