Idee di viaggio

Pastéis de Belém, benvenuti nella pasticceria più antica di Lisbona

Ecco perché vale la pena raggiungerla almeno una volta

Pasteis de Belem MANGIARE Shutterstock
4.5/5

Tortine di sfoglia e crema pasticcera, croccanti all'esterno e cremosi all'interno. Non c'è da meravigliarsi che i pastéis de nata siano i dolci più buoni di Lisbona. Anche se ne troverete di buonissimi in tanti caffè e pasticcerie della città, in questo articolo vi spieghiamo perché vale la pena provare l'esperienza di provarli nella più antica pasticceria di Lisbona, Pastéis de Belém.

Cosa li rende così speciali? Abbiamo tre motivi. La pasticceria più famosa di Lisbona prepara i Pastéis de nata secondo la segretissima ricetta originale. Pastéis de Belém si trova accanto al Monastero di Jerónimos, il luogo dove fu realizzato per la prima volta questo dolce. Solo 3 persone conoscono la ricetta originale dei Pasteis de Belem. 

Pasteis de Belem

La ricetta dei Pasteis de Belem è uno dei segreti meglio custoditi di Lisbona e, nonostante altri caffè e pasticcerie ne sfornino di buonissimi, una sola è la ricetta originale. Ci sono molte varianti di pastéis de nata ma c'è solo un modo per realizzare il Pastéis de Belém.

C'è un alone di mistero che ruota attorno alla ricetta originale del famoso tortino di Lisbona, che pare sia nota solo a 3 persone ancora in vita. L'origine del Pasteis de Belem risale agli inizi del XIX secolo, quando nei pressi del maestoso Mosteiro dos Jerónimos esisteva una raffineria della canna da zucchero. 

In quegli anni molti luoghi di culto furono abbandonati a causa dell’ondata liberale che arrivò anche il Portogallo. Molti luoghi di culto come monasteri, furono chiusi e i monaci portoghesi dovettero reinventarsi iniziando a produrre i Pastéls de Nata per una pasticceria vicina, all'epoca chiamata Casa Pastéis de Belém. La preparazione originale fu trasmessa a soli cinque maestri pasticceri che, in seguito, la tramandarono di generazione in generazione.

Leggenda o meno, quello che si sa è che i Pastéis de Belem vengono realizzati senza sosta dal 1837, data ufficiale di apertura del locale. La pasticceria ne sforna circa 20.000 al giorno. Ancora oggi come allora i pasteis de Belem vengono realizzati in una stanza segreta, a cui possono accedere solo le tre persone che conoscono la ricetta; solo in un secondo momento sono assemblati sotto gli occhi di tutti i clienti.

Non fatevi scoraggiare dalla fila e non perdete una visita all'antica pasticceria di Lisbona decorata con i famosi azulejus; varrà la pena assaggiare il dolce più autentico di Lisbona. 

Foto

Come arrivare 

Pasteis de Belem si trova nel quartiere di Belem di Lisbona, non troppo distante dalla famosa torre. Per arrivare in pasticceria prendete il Tram 15 da Praça do Comércio.

Mappa e Cartina

Scopri