Idee di viaggio

Cosa fare e vedere a Porto: info e guida su spiagge, aeroporto e vita notturna

La guida completa per visitare Oporto. Le cose da vedere e fare in due o tre giorni

 Cosa Vedere e Fare a Porto VIAGGI URBANI Shutterstock
4.2/5

Con i campanili che svettano sul paesaggio collinare, le chiese barocche, gli edifici medievali e i palazzi art-déco che si susseguono uno dopo l'altro, Porto sembra appartenere ad una fiaba, specie se la osservate dal Rio Douro. Il Portogallo deve il suo nome a questa splendida città, una delle più antiche d'Europa. 

Il suo labirinto di strade strette e acciottolate ospita piazze, chiese e case dalle facciate coloratissime e azulejos. Se nel centro storico si possono ammirare i fasti decadenti, e per questo meravigliosi, dell'antico passato, fuori dal centro storico la città ha assistito ad una rinascita delle località di mare, che sempre più ospitano opere di importanti architetti, e sono sempre più il punto di riferimento per la cucina contemporanea mondiale. I simboli del passato potrete scorgerli nella Libreria Lello&Irmao e nel Cafè Majestic, una antichissimo caffetteria dove si respira aria di altri tempi. 

cosa-vedere-a-porto

Porto è come un buon vino invecchiato, ha bisogno di essere assaporato lentamente mentre si passeggia tra i vicoli collinari di Miragaia, Ribeira e Massarelos. Abbiamo realizzato una guida utile a cosa vedere e fare a Porto. 

Cosa vedere a Porto 

Quanti giorni ci vogliono per visitare Oporto? La risposta è... quanti ne vorrete. Due giorni bastano per avere un colpo d'occhio della città e sulle sue istantanee di vita quotidiana: il Douro al tramonto, i panni stesi ad asciugare, i calici pieni nelle cantine lungo il fiume e i piccoli negozi di antiquariato e di vecchie macchine da cucire. Al rientro sarete pervasi da una dolente malinconia che vi spingerà a ritornarci.

Attrazione Dove si trova Tempo stimato per visita
Ribeira Praça Ribeira 3 o più ore
Ponte Dom Luis I PTE Luiz I, Porto Meno di un'ora
Cattedrale di Porto Terreiro da Sé, 4050-573 1 ora
Jardins do Palácio de Cristal R.de Dom Manuel II 282 1-2 ore
Tour delle Cantine Vila Nova de Gaia Intera giornata
Mercado do Bolhão R. Formosa 214 2-3 ore
Libreria Lello & Irmao R.das Carmelitas 144 1/2 ora
Spiagge di Porto Costa nord est Intera giornata
Palacio da Bolsa R. de Ferreira Borges, 4050-253 1 ora
Museu Nacional de Soares dos Reis R. de Dom Manuel II 44, 4050-014 2-3 ore


Ma cosa vale la pena vedere in città? Anzitutto la Ribeira, una delle parti più pittoresche, fiancheggiata da case colorate e disomogenee su un lato e il fiume Douro dall'altro. Passeggiare lungo il fiume è un ottimo modo per scoprire i suoi ponti. Resterete ammaliati da questo quartiere dalle casette colorate e le botteghe di artigianato che sorgono sulle ceneri di ben più vecchi edifici dove la gente del posto si raduna; l'effetto che avrete è di trovarvi in un piccolo paese. Per godere al meglio della vista del quartiere e del Ponte Dom Luis I, salite su una delle barcos rabelos per navigare il fiume e fermatevi a bere qualcosa in una delle piazzette della città. 

la-ribeira

Percorrere il Ponte Dom Luis I è una delle cose che sicuramente farete nel vostro primo viaggio a Oporto. E non ve ne pentirete, offre una vista spettacolare sulla città; oltre ad essere una delle sue architteture più iconiche: si tratta di un ponte a due piani realizzato da Théophile Seyrig, discepolo di Eiffel. Il piano superiore è riservato alla metro, mentre quello inferiore è riservato a tram, autobus e pedoni. 

Porto non è ricca di molti imponenti edifici ma il Palácio da Bolsa, la vecchia borsa della città, vi lascerà di stucco, non fatevi ingannare dalla facciata neoclassica; varcando la soglia sarete catapultati in una serie di sale signorili belle da mozzare il fiato. Non perdete una visita alla chiesa di San Francesco la sua umile facciata non svela le sontuose incisioni barocche nascoste all'interno e le decorazioni dorate fatte secondo la tecnica della talha dourada. 

Non perdete una visita della libreria più bella di Porto, Lello&Irmao, che si trova all'interno di un edificio in Rua das Carmelita. La storica libreria in attività dal 1906, è uno dei riferimenti più popolari della città. L'ingresso costa 3 euro. 

lello-irmao

Porto è famosa per il suo vino e non solo per il Porto. Non vi resta che entrare in una delle cantine della città per assaggiare i migliori vini prodotti nella Valle del Douro. Le cantine più belle interessanti si trovano a Vila Nova de Gaia, la città che si trova dall'altra parte del Douro ed è collegato alla città dal Ponte Dom Luis. Qui troverete il maggior numero di cantine e di produttori di Porto. L'ideale sarebbe dedicare un giorno a scoprire le cantine della città dove un tempo le famiglie conservavano e invecchiavano il loro vino.

cantine-di-porto

Non perdete una visita alla stazione di São Bento, per ammirare l'arte dell'azulejo. All'interno della struttura troverete pareti decorate da ventimila azulejos bianchi e azzurri, la stazione è stata realizzata sulle ceneri di un vecchio monastero. L'opera fu realizzata da uno dei suoi più grandi esponenti Jorge Colaco, nei primi anni del Novecento. La stazione non è l'unico posto dove poter ammirare questa meraviglia: troverete pareti decorate sulle facciate della Capela Das Almas, sulla Igreja de Santo Ildefonso nel chiostro della Cattedrale di Porto: qui trovate un tour alla scoperta dell'arte dell'Azulejo. 

Arroccata sulla collina che domina la città, fermatevi per una visita alla Cattedrale di Porto, la più grande della città. Simile ad una fortezza è uno dei monumenti più antichi di Porto. Si raggiunge con la linea D (gialla) della metropolitana di Porto. La cattedrale è aperta tutti i giorni dalle 9:00 alle 12:30.

Se volete assaggiare il meglio della cucina della città, non vi resta che visitare il suo celebre mercato: Mercado do Bolhão, ospitato in una bellissima struttura ottocentesca in ferro. Sarete inebriati dall'odore di frutta fresca, pane appena sfornato, formaggi e pesce fresco. Il mercato è aperto dal lunedì al venerdì dalle 7:00 alle 17:00 mentre il sabato è aperto fino alle 13:00.

Non perdete un giro sui mitici tram della città: prendete il numero 22 o il numero 1, il primo attraversa tutta la città, il secondo arriva alla foce del Douro, dove il fiume si congiunge all'Oceano. Qui troverete la cappella - faro di S.Miguel in Cantareira, il palazzo e la chiesa nel Forte di San Giovanni Battista da Foz e la Chiesa Matriz. Da qui potrete fare un tour on the road alla scoperta delle spiagge più belle del nord del Portogallo

Cosa fare e vedere a Porto in 2 o 3 giorni 

Porto è la destinazione perfetta da visitare in un weekend. Ci sono molte cose da fare e vedere, ecco di seguito qualche itinerario perfetto per chi visita la città in due o tre giorni. 

porto-cosa-visitare

Se siete a Porto per due giorni il consiglio è di passeggiare a piedi alla scoperta dei quartieri; ricordatevi non dovete avere fretta di vivere e scoprire la città! Un itinerario possibile parte dalla Torre barocca dos Clérigos per proseguire verso Rua dos Clérigos. Da qui prendete Avenida Dos Aliados per arrivare fino alla bellissima stazione di São Bento. Da lì il possibile itinerario prosegue fino a raggiungere la chiesa della Misericordia. 

Nella vostra passeggiata non perdete una visita al Palacio da Bolsa, un meraviglioso edificio in stile neoclassico costruito nella seconda metà del XIX secolo in stile neoclassico. All’interno, meritano una visita il Pátio das Nações e il Salão Árabe. A fianco del Palacio, visitate la Chiesa di San Francesco, la chiesa dalla facciata gotica e gli interni d'oro. 

Non perdete una visita alla chiesa Santo Ildefonso con le facciate ricoperte di azulejos. Da qui dirigetevi su Rua Santa Caterina per fare una sosta al Café Majestic, il caffè più caratteristico di Porto. 

Non perdete una visita al caratteristico Mercado do Bolhão, dove assaggiare le tradizioni culinarie della città. Da qui dirigetevi senza meta alla scoperta del quartiere Ribeira. Dopo una sosta a Praça Ribeira, attraversate il Ponte de Dom Luis I per giungere a Vila Nova de Gaia, se avete tempo a disposizione fermatevi in qualche per degustare ottimi vini e Porto. 

Il giorno successivo visitate la Casa da Musica, al Palacio de Cristal o dedicatevi a far visita al Museu Nacional de Soares dos Reis. Dopodiché con il tram 1 dirigetevi fino alla foce del Douro, per ammirare il faro. Non perdete un giro sullo storico treno che vi farà percorrere tutta la regione del Douro, a bordo di locomotive del 20esimo secolo: il momento migliore per visitarlo è tra settembre e ottobre per avere la possibilità di partecipare alla vendemmia.

Qui trovate le informazioni per percorrere la Porto Wine Route. Prendetevi un po' di tempo per passeggiare sul Miradouro das Virtues, o per sedervi su una panchina del parco al Miradouro da Vitória e godervi il panorama. Se restate qualche giorno in più fate visita al Parco di Peneda-Gerês.

Se siete alla ricerca di qualche bel posto da vedere nei dintorni, fate visita a Braga dove troverete un delizioso centro storico fatto di chiesette decorate e case barocche. Appena fuori la città troverete la Bom Jesus do Monte, una bellissima chiesa sulla cima della collina che si raggiunge attraverso una suggestiva scalinata.

Come arrivare dall'aeroporto al centro

Ci sono diverse alternative per raggiungere il centro di Porto dall'Aeroporto Francisco Sá Carneiro che si trova a circa 11 km dalla città. Il modo più semplice e veloce è in metropolitana, la linea E (Aeroporto - Estádio do Dragão) in circa 30 minuti vi condurrà al centro di Oporto.

In alternativa è attivo un servizio autobus che collega l'aeroporto con diversi punti della città: le linee da tenere a mente sono la 601, la 602 e la 604. La linea 3M è notturna garantisce una corsa ogni ora verso Porto. Il costo della corsa è di 2 euro. 

Migliori Spiagge di Porto

  • Praia de Matosinhos
  • Praia do Ourigo
  • Praia dos Ingleses
  • Praia do Molhe
  • Matosinhos beach
  • Praia de Fuzelhas
  • Espinho
  • Praia da Granja
  • Praia do Senhor da Pedra


Cosa mangiare a Porto

Porto e cibo: un connubio perfetto dove poter assaggiare cucina d'avanguardia e piatti tradizionali, primo fra tutti la Francesinha. Si tratta di un sandwich ripieno carne (di diverso tipo), formaggio fuso, salsa alla birra e uova. 

La tripas à moda do Porto, è un altro piatto tipico in città a base di trippa e fagioli bianchi, se siete amanti del genere non potrete non assaggiarla. Vi diamo un consiglio, recatevi alla Cervejaria Brasão e assaggiate la cipolla fritta, non ve ne pentirete anche se non siete amanti del genere. La cipolla viene aperta come un fiore, separata in sezioni fritta in pastella e servita con maionese all'aglio nero. 

Ancuni attribuiscono la paternità della Bifana a Lisbona, ma poco interessa perché a Porto potrai mangiarne di buonissime. Si tratta di un panino ripieno con bistecca di maiale: ordinate una la Bifana em Pão e una cerveja e non ve ne pentirete. In alternativa potrete assaggiare i deliziosi bolinhos de bacalhau.

Il vostro viaggio a Porto non può concludersi senza assaggiare il piatto forte di tutto il paese; il Bacalhau che in tutto il Portogallo viene servito in oltre 365 varianti, potrete scegliere quella che vi piace di più. 

Vita notturna di Porto

La Ribeira è l'anima della città. La vostra serata inizia qui sorseggiando al tramonto un bicchiere di vino, troverete tanti bar affacciati sul fiume. Nascosti nelle stradine strette troverete interessanti locali dove ascoltare musica dal vivo. Uno dei luoghi più in voga degli ultimi anni per la sera è la Baixa, un quartiere creativo e interessante tenuto vivo da un gruppo di artisti che vogliono dare nuova vita a questa parte storica della città. Se invece volete ballare tutta la notte di fronte all'Oceano, raggiungete la Foz do Douro dove troverete ristoranti, lounge bar e discoteche vista mare.

Le foto più belle di Porto

Ecco una selezione fotografica delle attrazioni da non perdere a Porto. 

Ponte Dom Luis

cosa-vedere-porto

Igreja de Santo Ildefonso

igreja-de-santo-ildefonso

Cattedrale di Porto

cattedrale-di-porto_1

Tram di Porto

oporto-tram

Tram di Porto

Scopri