Idee di viaggio

Carnevale a Barcellona

Nella capitale catalana per una settimana di festa ininterrotta tra sfilate in stile sudamericano, prelibatezze culinarie e divertimento assicurato

Carnevale Barcellona CARNEVALE Shutterstock
/5

Si narra che la nascita del Carnevale di Barcellona affondi le sue radici già nel 1300 e da allora questa tradizione rivive negli anni a suon di feste e sfilate. 

Carnevale di Barcellona

L'edizione 2020 del Carnevale di Barcellona si terrà dal 20 febbraio al 26 febbraio 2020. Il "Carnestoltes" ovvero il carnevale in catalano, prenderà il via il giovedì grasso con l'arrivo del "Rey Carnaval" e l'inizio delle competizioni gastronomiche nei mercati dei diversi quartieri della capitale catalana.

(Foto: Iakov Filimonov/Shutterstock)

La gastronomia è uno dei motivi più convincenti per visitare il Carnevale di Barcellona: carni speziate, le "botifarra", tipiche salsicce catalane, tortillas e svariati piatti di pesce e tante altre prelibatezze saranno apprezzerati sicuramente dagli amanti della cucina piccante.

E nel weekend potremo assistere all'annuale competizione per il più ricercato e meglio decorato esercizio commerciale che si aggiudicherà l'ambito "pimiento de oro".

(Foto: Iakov Filimonov/Shutterstock)

Arriviamo al martedì grasso con l'attesa Grand Rua de Carnaval, la colossale sfilata conclusiva che partendo da "Jardins de les Tres Xemeneies", si snoderà con carri carnevaleschi e ritmi latini, emulando i più famoso carnevale di Rio, lungo l'Avinguda del Paral-lel tra i quartieri del Poble Sec e Raval.

(Foto: Iakov Filimonov/Shutterstock)

Ma se volete partecipare ad un carnevale un pò diverso dal solito e forse un pò più trasgressivo, basterà spostarsi di circa quaranta chilometri verso sud seguendo la costa per arrivare a Sitges, dove nello stesso periodo si festeggerà il colorato e vivace Sitges Carnival.

Scopri