Idee di viaggio

Il Cammino di Santiago: il percorso più famoso del mondo

Ecco perché devi percorrere il Cammino di Santiago almeno una volta nella vita

Cammino di Santiago A PIEDI Shutterstock
4/5

Il Cammino di Santiago è sicuramente il pellegrinaggio più famoso del mondo, ci sono migliaia di motivi per cui ogni anno viene percorso da migliaia di persone. C'è chi lo fa per motivi spirituali, chi lo fa per visitare la Spagna settentrionale, chi per motivi culturali e chi invece affronta il cammino per mettersi alla prova e ritrovare sé stessi.

Qualsiasi sia il motivo, percorrere il Cammino di Santiago è un'esperienza unica, è fatica e meraviglia, è partecipazione e solitudine. Una nuova ricerca addirittura afferma che fare il cammino di Santiago rende felici, allora cosa stiamo aspettando? Quali sono le tappe, dove si dorme? Si può fare in bicicletta? Si possono portare gli animali?

Se siete finiti su questo articolo di sicuro state pianificando di percorrere il cammino di Santiago. Abbiamo realizzato una guida al Cammino di Santiago tutte le informazioni utili sulle tappe, il percorso, le mappe e i luoghi dove dormire durante il percorso. 

Cammino di Santiago

"L'Europa è stata fatta andando in pellegrinaggio a Compostela"

(Ghoete)

Il Cammino di Santiago è uno dei sentieri di peregrinazione più famosi e forse il più antico, è stato battuto sin dal medioevo. È lungo 800 km e raggiunge il Santuario di Santiago di Compostela dove si trova tomba dell'Apostolo Giacomo il Maggiore. Per percorrere a piedi tutto il cammino, o meglio la rotta più famosa che dai Pirenei giunge alla Galizia, occorre un mese.

In realtà il Cammino di Santiago non è uno solo, ma è un insieme di percorsi che giungono fino a Santiago di Compostela e poi (se volete), fino al mare, a Finisterre. Potrete farlo per intero o solo un tratto, potrete arrivare alla Cattedrale in diversi modi, sarete sempre accompagnati da la concha de vieira, la conchiglia simbolo del percorso.

Il Cammino è interamente tracciato, troverete migliaia di indicazioni fino a Santiago. Secondo quanto si narra fu un parroco di O Cebreiro che disegnò il percorso con delle frecce di vernice gialla nel corso degli anni 80.

Per percorrere il cammino e ottenere i vantaggi dei pellegrini, specie per dormire, è necessario ottenere le Credenziali del pellegrino: si tratta di un cartoncino sul quale sono inserite le generalità del pellegrino, oltre alla data, il luogo della partenza e la meta del pellegrinaggio. Durante il percorso su questo cartoncino verranno apposti i timbri di inizio e fine percorso e quelli degli albergue dove si pernotta. Potrete accreditarvi primadi partire o sul posto appena iniziate. Se scegliete di accreditarvi prima, potrete richiedere le Credenziali alla Confraternita di San Jacopo di Compostela

Voglia di percorrere il cammino, sì ma dove partire? Dipende dai vostri gusti e dal vostro tempo a disposizione. Di seguito vi elenchiamo gli itinerari più importanti:

  • Cammino Francese

Il cammino francese è l'itinerario più popolare e con più tradizione storica. È lungo 161 km, inizia sui Pirenei e procede lungo due punti di ingresso, Roncisvalle in Navarra e Somport in Aragona). Il cammino attraversa i territori di La Rioja e Castiglia e León.

  • Cammino di Finisterre

Questo percorso di 117 km, inizia da Santiago e arriva a Cabo Fisterra e al Santuario di A Virxe da Barca a Muxía.

  • Cammino Portoghese

Il cammino portoghese è lungo circa 760 chilometri e parte da Ponte de Lima per arrivare a Santiago. Passa per strade antiche, come la Via XIX, costruita nel secolo I d. C., che univa Braga con Astorga attraverso il Ponte di Lima, Tui, Pontevedra, Santiago e Lugo. C'è anche una variante più corta che parte da Lisbona. 

  • Cammino del Nord

Questo cammino di circa 190 km segue l'itinerario della costa asturiano-galiziana, seguendo un percorso scenico sul mare. Questo cammino inizia ad Irùn, al confine con la Francia e termina a Santiago.

  • Cammino di Ruta de la Plata

Il percorso, lungo circa 1000 km passa per l'Andalusia e l'Estremadure per giungere in Galizia. È il prolungamento di una antica via romana conosciuta come Via de la Plata. Potrete scegliere due percorsi differenti, uno che prosegue verso Astorga, l'altro che da Granja de Moreruela arriva a Santiago passando per Siviglia, Merida, Salamanca e Orense. 

  • Cammino Primitivo

È il cammino dei primi devoti e si snoda lungo 343 km su antiche strade romane. Il percorso parte da Oviedo per arrivare a Santiago di Compostela. 

  • Cammino Inglese

Il cammino inglese parte da Ferrol o da La Coruña, fu seguito dagli islandesi e gli scandinavi che andavano in pellegrinaggio a Santiago. Il Cammino da Ferrol è lungo 112,5 km.

  • Itinerario del Mar de Arousa e del fiume Ulla

I porti di Ribeira e di O Grove segnano l'ingresso della Ría di Arousa. L'itinerario del Mar de Arousa e del fiume Ulla ricorda l'arrivo in Galizia, via mare, del corpo dell'Apostolo Giacomo il Maggiore, dopo il suo martirio a Gerusalemme intorno all'anno 44. 

  • Cammino Portoghese della Costa

Un cammino di 156 km che da A Guarda giunge a Santiago. L'itinerario si snoda verso ovest costeggiando il fiume Miño.

Tappe e Percorsi del Cammino di Santiago

Se avete deciso di percorrere il cammino tradizionale, ovvero il cammino francese ecco quali sono le tappe principali del percorso. 

  • St. Jean-Pied-de-Port - Orreaga/Roncesvalle
  • Orreaga/Roncisvalle - Zubiri
  • Zubiri-Pamplona
  • Pamplona - Puente la Reina
  • Puente la Reina-Estella
  • Estella - Los arcos
  • Los Arcos - Logroño
  • Logroño - Nájera
  • Nájera - Santo Domingo de la Calzada
  • Santo Domingo de la Calzada - Belorado
  • Belorado - San Juan de Ortega
  • San Juan de Ortega - Villafría
  • Villafría - Burgos
  • Burgos - Hornillos del Camino
  • Hornillos del Camino - Castrojeriz
  • Castrojeriz -Frómista
  • Frómista - Carrión de los Condes
  • Carrión de los Condes - Calzadilla de la Cueza
  • Calzadilla de la Cueza - Sahagún
  • Sahagún - El Burgo Ranero
  • El Burgo Ranero - Mansilla de las Mula
  • Mansilla de las Mulas - León
  • León - Villadangos del Páramo
  • Villadangos del Páramo - Hospital de Órbigo
  • Hospital de Órbigo - Astorga
  • Astorga - Rabanal del Camino
  • Rabanal del Camino - El Acebo
  • El Acebo - Ponferrada
  • Ponferrada - Villafranca del Bierzo
  • Villafranca del Bierzo - Ambasmestas
  • Ambasmestas - O Cebreiro
  • O Cebreiro - Triacastela
  • Triacastela - Sarria 
  • Sarria - Porto Marín
  • Portomarín - Palas de Rei
  • Palas de Rei - Melide
  • Melide - Arzúa
  • Arzúa - O Pedrouzo
  • O Pedrouzo (O Pino) - Santiago de Compostela


Dove Dormire

Lungo tutta la rete del Cammino, ci sono numerosi posti dove dormire: sono gli albergue de Pelegrinos e si suddividono di diverse tipologie, ci sono quelli municipali, quelli privati e gli albergue gestiti dalla chiesa.

Sul sito ufficiale del cammino trovate la rete degli ostelli del cammino, da qui potrete programmare le vostre soste. Il prezzo per un posto letto per i pellegrini è molto basso, si va dai 5 ai 20 euro a notte. Per dormire negli albergue è necessario possedere le Credenziali del Cammino. Lungo il percorso troverete anche la rete delle comunità del cammino, qui trovate le informazioni. 

Consigli per il Cammino di Santiago

Non c'è bisogno di essere escursionisti professionisti. Il cammino francese presenta alcune salite faticose e qualche tratto senza servizi, ma le persone ragionevolmente in forma non dovrebbero avere grossi problemi a fare il cammino. Non avete bisogno di abilità tecniche particolari per percorrerlo. Potrete percorrerlo con i vostri tempi. È possibile prenotare alberghi facilmente e a costi ridotti lungo la strada, grazie alla rete degli albergue de Pelegrinos.

Il percorso è ben consolidato e ben segnalato. Se state considerando l'idea di una guida, non fatelo. Ci sono, infatti, alcuni percorsi alternativi che arrivano alla stessa destinazione. Esiste anche c'è un'app per il Cammino Francese con una mappa che potrà tornarvi utile.

Quanto costa?

Quanto costa percorrere il Cammino di Santiago? Dipende da voi, potrete spendere relativamente poco o molto. Oltre al biglietto aereo per raggiungere il punto di partenza e il ritorno, dovrete considerare i costi per dormire; se scegliete di dormire negli albergues il costo si riduce notevolmente. Tra gli altri costi da mettere in lista c'è quello dell'equipaggiamento e, in caso lo percorrete in bici, il costo del trasferimento dell'ultima. Il consiglio è quello di acquistare i biglietti aerei con largo anticipo in modo da poter spendere un po' meno. 

Cammino di Santiago con il cane

È possibile percorrere il cammino di Santiago in compagnia del vostro cane, molti albergue accettano gi amici a quattro zampe. Valutate se è una buona idea e chiedete le credenziali per il cammino anche il vostro cane, tutte le informazioni le trovate sul sito della protezione animali APACA.

Mappa 

Sul sito ufficiale trovate la mappa e gli itinerari del cammino di Santiago, di seguito trovate la mappa del percorso francese. 

Foto

Di seguito le foto più belle del Cammino di Santiago.

Scopri