Idee di viaggio

Dove comprare una casa per vacanze al mare?

Dritte e consigli su dove conviene comprare una casa low cost per le vacanze

Grecia TRASFERIRSI Shutterstock
/5

DOVE ACQUISTARE CASA VACANZA IN EUROPA - Se state programmando un investimento per le vacanze? Ecco quali sono i posti dove acquistare una casa low cost.

Lo studio è stato condotto da Casa.it ed analizza quali sono le destinazioni in Europa dove acquistare una seconda casa. L'analisi è stata condotta tenendo conto dell’andamento di mercato e dei costi accessori come le tasse, i bolli e gli onorari. Ecco com'è la situazione in Spagna, Francia, Croazia, Montenegro e Grecia.

CASA VACANZA IN SPAGNA -
A Cadaques e Lloret de Mar, sulla costa catalana della Spagna, è possibile trovare appartamenti senza spendere più di 2.200 euro al metro quadro, mentre nelle località turistiche centro della movida spagnola come le isole di Formentera e Maiorca le variazioni dei prezzi registrano tra il -30% e il -35% e per una casa in riva al mare si spendono tra i 4.000 e i 6.500 euro al metro quadro.

CASA VACANZA IN CROAZIA E MONTENEGRO -  A Fiume in Croazia e Budva in Montenegro i prezzi al mq sono più bassi e oscillano tra 1.400 e 1.700 euro. Anche angoli di paradiso come l’isola di Hvar o la costa intorno a Spalato sono un’ottima meta per chi desidera una seconda casa al mare con prezzi che non superano i 2.200-2.400 euro al metro quadro.

CASA VACANZA IN GRECIA - La crisi economica ha contribuito ad abbassare ancora di più le quotazioni, ed è quindi possibile acquistare una casa vista mare a Rodi e Skopelos mantenendosi sui 2.000 - 2.700 euro al metro quadro; o puntare a immobili più pregiati, come le suggestive ville bianche di Mykonos, Paros o Creta tenendo in conto un prezzo medio intorno ai 5.000 euro al metro quadro, che risulta comunque conveniente grazie alla diminuzione di circa il 30% dei prezzi dai massimi toccati negli anni scorsi.

GUARDA ANCHE:
LE PIU' BELLE ISOLE IN CROAZIA

CASA VACANZA CORSICA, FRANCIA - In Corsica invece è possibile trovare quotazioni tra 1.900 e i 2.450 euro al metro quadro a Bastia, sulla costa nord-orientale. Più cara la parte meridionale dell’Isola, in cui una casa affacciata sul mare a Calvi o Bonifacio può toccare i 4.300 -4.500 euro al mq.

TASSAZIONI ACQUISTO CASA VACANZE - Secondo lo studio il paese più conveniente, dove la tassazione è meno alta è il Montenegro, in cui le tasse sull’acquisto sono pari a circa il 2% del valore dell’immobile, seguito dalla Croazia in cui pagando la tassa di trasferimento, il bollo e la tassa di registro, si raggiunge un totale pari a circa il 7-8% del costo dell’immobile.

Anche la Grecia offre condizioni favorevoli sul piano tasse di trasferimento della proprietà che si pagano sul valore ‘oggettivo’ dell’immobile, in media il 3%. La tassa spagnola IBI è simile a quella italiana: è una tassa statale e può variare dallo 0,4% al 1,1% del valore catastale. La sua gestione e il prelievo fiscale, però, sono di competenza dei Comuni ed è per questo che i valori variano, per importi e scadenze, a seconda delle località.

La Francia risulta essere il paese più complicato e il più caro, ha infatti 3 tipologie di tasse sulla proprietà: una dovuta dall’inquilino (Taxe d’Habitation) che varia a seconda della regione di residenza, come quella dovuta dal proprietario  (Taxe Foncière) e, infine, l’Imposta Patrimoniale (applicata a patrimoni oltre 1,3 milioni di euro) la cui aliquota è tra lo 0,25% e lo 0,50%.