Idee di viaggio

Minorca, le spiagge più belle e attezzate, per grandi e per bambini

Quali sono le spiagge più belle di Minorca? Una guida alle spiagge migliori dell'isola più tranquilla delle Baleari

Minorca Spiagge MARE Shutterstock
5/5

Minorca è la seconda per grandezza tra le isole maggiori delle Baleari e dista solo un paio di ore di traghetto dalla più grande e nota Maiorca. La costa dell'isola è così riccamente frastagliata che forma una serie finissima di cale e di calette circondate dalla macchia medietteranea. A nord le cale sono più strette e la sabbia è più scura, mentre a sud sono un po' più ampie e bianche, così bianche da abbagliare gli occhi.

SCOPRI: LE PIÙ BELLE SPIAGGE DELLE BALEARI

Minorca

Minorca è l'isola delle Baleari più scelta da chi vuole fare esperienza di un relax assoluto e puro. Se siete alla ricerca di un angolo di paradiso silenzioso e poco affollato dal turismo di massa a Minorca siete nel posto giusto. Ovviamente anche qui in pieno agosto ci sono tanti turisti, ma le calette sono così tante che con un po' di pazienza riuscirete a vivere una vacanza al mare decisamente rilassante. 

La città capoluogo Mahon di Minorca, Menorca in catalano, è stata costruita nella parte più profonda di una stretta insenatura. Qui attraccano i traghetti provenienti da Barcellona, Valencia e Palma de Maiorca. Anche Minorca, come Maiorca è servita da un aeroporto, anche se il modo più economico per raggiungerla dall'Italia è di solito il traghetto da Palma. 

Ciutadella si trova nel nord dell'isola ed è l'antica capitale di Minorca. All'interno delle mura cittadine conserva i viottoli e gli edifici gotici, mentre all'esterno ha un'anima moderna e turistica.

Dove dormire in vacanza a Minorca? Su Airbnb ci sono tantissime soluzioni per dormire a Minorca. I prezzi partono da 35 euro a notte e per 70 euro a notte si può affittare un rustico con piscina vicino al mare con 4 letti. Lo trovate qui

Le spiagge di Minorca

Minorca conta oltre 200 km di costa frastagliata, con spiagge e calette. In passato, sin dai tempi dei Cartaginesi, è stata non a caso il rifugio perfetto per i pirati. Nelle cale ampie e numerose si trovava attracco facile e sicuro, mentre oggi, le stesse cale, sono paradisi per gli amanti del mare, da scoprire una ad una.

Tra le spiagge più famose di Minorca ci sono, a nord, Cala Algariens e Cala Morell e a sud Cala Macarella, Cala Macarelleta, Cala Turqueta e platja Son Saura con sabbia bianca e finissima.

Minorca spiagge più belle

Scegliere le spiagge più belle di Minorca non è un'impresa facile. Di seguito ne abbiamo selezionate alcune, a voi trovare le altre.

  • Cala Macarella

Cala Macarella e la vicina e più appartata Cala Maracalleta sono le tipiche cale spettacolari di Minorca. I pini marittimi e la vegetazione mediterranea racchiudono un lembo di sabbia protetto dagli scogli. Macarelleta è anche la spiaggia preferita dei nudisti a Minorca.

  • Cala Turqueta

Cala Turqueta è forse una delle più belle spiagge di Minorca. Il colore turchese dell'acqua è particolarmente intenso e ne fa una destinazione molto ambita e alle volte presa d'assalto.

  • Cala Pregonda

Cala Pregonda è una spiaggia diversa da tutte le altre. La sabbia è rossa e la vegetazione intorno fa pensare più al deserto che alla lussureggiante Minorca.

• w e l c o m e • t o • t h e • p a r a d i s e • 🔝 #nice #peace #goodvibes #calapregonda #menorca

Un post condiviso da juu (@juudithdr) in data: 17 Mag 2017 alle ore 13:16 PDT

  • Cala Morell

A Cala Morell, dove il lembo di sabbia è piccolissimo, ci sono grotte sottomarine e grotte sepolcrali preistoriche a pelo d'acqua.

  • Cala Porter

Cala Porter si raggiunge facilmente anche con i mezzi pubblici, oppure a piedi dall'interno percorrendo il Camì de Cavalls.

  • Cala Presili

Cala Presili è una delle cale di sabbia finissima che fanno parte del Parco Naturale Es Grau: è una delle migliori spiagge per chi vuole stare al mare in solitudine e godersi il paesaggio di una spiaggia vergine.

Video di Minorca

Spiagge da vedere a Minorca

Le spiagge di Minorca andrebbero esplorate centimetro per centimetro senza perdersi nessuna cala, lembo di sabbia o scogliera della costa menorchina.

Nella costa meridionale di Minorca si trovano le spiagge più belle dell'isola dove le cale sono circondate dai pini marittimi e strette tra le rocce che le riparano e dove la sabbia è rigorosamente bianca e i fondali spesso bassi. A nord invece ci sono spiagge completamente diverse: la costa è più arida e le spiagg sono meno riparate. 

La zona orientale di Minorca vanta una successione di calette vergini che fanno parte del parco naturale S'Albufera es Grau.

Cales Coves è una delle cale più curiose di Minorca. Si raggiunge esclusivamente a piedi percorrendo un sentiero non facilissimo. Nell'insenatura c'è la necropoli più grande dell’isola con più di 90 loculi scavati nella roccia.

Sant Tomàs è una zona molto turistica di Minorca dove ci sono campi da golf e da tennis. Dalla spiaggia di Sant Tomàs però si raggiunge quella incontaminata di Binigaus.

Spiagge per bambini

Cala Mesquida, a 2 chilometri dal porto di Mahon, è una piccola baia ed è forse la più adatta ai bambini di tutta l'isola. 

Cala Galdana è una spiaggia urbanizzata ed in parte attrezzata, adatta anche ai bambini.

A San Bou ci sono passerelle ed aree attrezzate per muoversi facilmente, mentre cala Turqueta ha fondali bassissimi adatti ai bambini.

Spiagge di Minorca attrezzate

Nome della spiaggia Zona Attrezzata?
Cala Pregonda Zona Nord No
Son Bou Alaior
Cala Blanca Es Caliu
Cala Galdana Zona Sud
Sant Tomas Sud
Arenal d’en Castell Mercadal
Cala Mesquida Mahon
Punta Prima Punta Prima
Cala Macarella Ciutadella No
Cala Mitjana Ciutadella No


Cosa vedere a Minorca

Minorca non è solo mare e spiagge. L'isola è molto tranquilla ed adatta al trekking, alle passeggiate ed alla bicicletta ed è attrazzata per gli sport acquatici, diving in primis. È anche uno scrigno di siti archeologici e posti curiosi da visitare.

Mahon è il capoluogo dell'isola dove vedere architetture georgiane e scorci di altri tempi. Ciutadella è la vecchia capitale di Minorca. I paesi più belli con i porticcioli dei pescatori e i paesaggi più selvaggi si trovano nel nord e nel nord-est dell'isola, mentre le località più turistiche si trovano a sud.

Son Bou è un borgo di pescatori che si affaccia sulla spiaggia omonima. La spiaggia è lunga 3 km ed è la più grande di Minorca. A Son Bou visitate la Basilica Paleocristiana e il sito archeologico preistorico di Torres d'en Galmes.

Minorca fu abitata sin dalla preistoria e di questa epoca lontana conserva importanti resti archeologici. Il Naveta de Tudons è un grande sito funerario megalitico, il più importante delle Baleari.

Nell'età del Ferro nacquero i primi villaggi in pietra e a Minorca se ne conservano ancora intatte le mura, i monumenti religiosi e i resti degli edifici. Uno di questi è l'affascinante Son Cotlar, mentre il più importante è Torres d'en Galmes. Visitate anche la Basilica Paleocristiana di Son Bou.

Minorca: vita notturna

Minorca è molto più tranquilla della vicina Maiorca. Le cose da fare ci sono ma si tratta sempre di atmosfere riservate e poco rumorose. I concerti di musica dal vivo si ascoltano al Cova d’en Xoroi, ed al porto di Ciutadella al Jazzbah. La maggior parte dei locali dove fare gli aperitivi e i ristoranti si trovano nella costa meridionale di Minorca.

Mappa delle spiagge di Minorca

Di seguito la mappa delle spiagge di Minorca segnalate su Google Maps:

Immagini delle spiagge di Minorca

Di seguito trovate una galleria di immagini da sfogliare con le foto delle spiagge più belle di Minorca. 

Vai alla gallery

Spiagge più belle di Minorca

10 foto.

Scopri