Idee di viaggio

La Catalogna in bicicletta

In bicicletta alla scoperta della Provincia di Girona, dall'interno al mare, passando per la zona vulcanica della Garrotxa e per i luoghi di Salvador Dalì

Museo Dalì BICICLETTA Shutterstock
5/5

In Catalogna ci sono 7 piste ciclabili, per un totale di 172 km di vie verdi per scoprire la regione al ritmo lento e benefico dei pedali.

Un itinerario, in particolare, tocca i luoghi di Salvador Dalì nella provincia di Girona, ed è un modo ideale per pedalare sulle tracce dell'artista catalano. Si passa per la zona surreale dei vulcani di Garrotxa (eh sì, in Catalunya c'è un posto con coni vulcanici verdi e ocra scuro dove sembra di essere in un altro pianeta), per Girona e per i paesini della Costa Brava cari a Salvator Dalì. L'itinerario finisce a Figueres dove c'è il museo onirico ed incredibile progettato dall'artista stesso.

Via Verde di Dalì

Il viaggio inizia a Girona dove si può noleggiare una bicicletta oppure portare la propria in aereo (qui trovate tutte le informazioni per trasportare la bici in aereo).

Ci si inoltra tra le faggete del Parco naturale della zona vulcanica della Garrotxa pedalando tra crateri e coni vulcanici ricoperti di verde, in uno dei paesaggi più surreali della Spagna. Si passa per Sant Pau e Girona, una città lontana dai circuiti più turistici, eppure bellissima. 

Il Call è il quartiere ebraico di Girona ed è il meglio conservato della Catalogna. Le testimonianze arabe sono in molte zone ancora intatte. I bagni arabi, l'hammam di Girona ai piedi della Cattedrale, non sono cambiati poi molto da quando Girona era governata dagli arabi. Le case colorate lungo l’Onyar fanno pensare a quelle di Porto, ma con un'atmosfera autentica che non è imitazione e similitudine con nessun altro posto al mondo. 

Si percorre una ferrovia a scartamento ridotto oggi in disuso per visitare i due distretti di Gironès e Baix Empordà, fino al mare ed alla cittadina di Sant Feliu de Guíxols in Costa Brava.

Calella Palafrugells, Platja d’Aro, Palamós ed altre tra le spiagge più belle della Catalogna, sono a portata di pedale. 

La via verde che collega il paese di pescatori di Palamós a Palafrugell è conosciuta anche come l'itinerario del Tren Petit e scorre lungo una parte dell’antico percorso del trenino che un tempo collegava Palamós con Girona.

Piste ciclabili in Catalogna

Il Ferrocarril Girona-Olot è la via verde che attraversa la zona della Garrotxa passando lungo le rive e le valli dei torrenti Ter, Bruguent e Fluvià. Questa pista ciclabile misura 59 km e può essere percorsa in una sola tappa o in due giorni per godersi meglio i paesaggi.

Presto ci sarà anche un'altra pista ciclabile che la collegherà alla Via Verde del Camì de Ferro in modo da creare un'unica grande ciclabile che dai Pirenei arriva fino al mare.

La Girona-Olot si collega infatti alla Via Verde de Girona-Costa Brava, che porta fino al mare. 

La Via Verde Girona - Sant Feliu de Guixols parte da Girona e porta alla spiaggia di Sant Feliu che apre alla visita della costa, degli splendidi paesi della Catalogna e delle calette della Costa Brava. Andando verso nord si incontrano Cadaques, Palamos e altri paesaggi cari a Salvador Dalì. Chi vuole può lasciare la bici e scoprire la Costa Brava a piedi. C'è infatti un cammino bellissimo e panoramico che passa per scogliere ed antichi camminatoi che percorre la costa catalana fino a Begur per tornare poi attraverso l'interno a Girona. Si chiama Camì de Ronda e parte proprio da Sant Feliu.

Qui trovate il sito ufficiale delle Vie Verdi della Spagna

Itinerari e mappe delle piste ciclabili in Catalogna

Qui sotto trovate la mappa completa dei percorsi ciclabili in Catalunya, compresi i percorsi pedonali, le strade bianche e le strade a bassa percorrenza. 

 


Visualizza mappa ingrandita

Scopri