Idee di viaggio

Kungsleden: tappe, itinerario e mappa del Sentiero del Re in Lapponia

Le informazioni per percorrere il Sentiero del Re nella Lapponia svedese

A PIEDI Shutterstock
5/5

In Svezia c'è un sentiero meraviglioso che vale la pena essere percorso. Si chiama Kungsleden, ovvero Sentiero del re, e si snoda tra i paesaggi selvaggi ed incontaminati della Lapponia Svedese, oltre il Circolo Polare Artico. 

È uno dei percorsi più belli d'Europa e vi permetterà di scoprire in modo alternativo e con lentezza i paesaggi del selvaggio Nord, fatto di montagne incantante, corsi d'acqua, vallate e parchi naturali. Non sarà impossibile riuscire a vedere l'aurora boreale

Kungsleden

Il sentiero del re venne creato più di un secolo fa dall''Associazione Turistica Svedese e il suo nome fu un omaggio al monarca regnante.

Il Kungsleden è lungo 440 km, parte da Abisko, nel nord della Lapponia svedese e termina nei villaggio di Hemavan, a sud. Per farlo tutto occorrono diversi giorni, a seconda delle possibilità di ciascuno possono essere percorsi dai 20 km o 90 al giorno; c'è anche la possibilità di percorrere solamente tratti intermedi più o meno lunghi. Il percorso più celebre è quello che da Abisko porta fino ai piedi della montagna più alta della Svezia, il Kebnekaise. 

Il Sentiero del Re passa attraverso quattro parchi nazionali, attraverserete il parco nazionale di Abisko, il parco di Stora Sjöfallet, Sarek e il parco nazionale di Pieljekaise.

Lungo il percorso attraverserete paesaggi incantati e selvaggi, addentrandovi nella tundra artica e nei boschi, superando affascinanti panorami modellati dai ghiacciai. Passerete nei territori dove vivono i sámi, i primi abitanti della Scandinavia che si sono stabiliti al confine fra Svezia, Norvegia e Finlandia.

Avrete modo di vedere i laghi Torne Trask e il canyon dell'Abiskojokk, Nikkualokta e il lago Ladtjojaure.  Il percorso è ben segnato e molto ben organizzato, sul sito dell'associazione svedese per il turismo troverete tutte le informazioni per programmare il trekking in Lapponia. 

Le principali strutture ricettive lungo il cammino sono gestite dall’associazione svedese per il turismo, per lo più si tratta di rifugi di montagna, ostelli e zone di riparo dalle intemperie. Potete portare con voi anche la tenda da campeggio. 

Quando andare

Il periodo migliore per percorrere questo sentiero è nei mesi che vanno da maggio a settembre quando le temperature sono più generose e le giornate sono più lunghe, portate con voi nello zaino abbigliamento pesante per via delle escursioni termiche. Potrete vedere il sole di mezzanotte e da settembre in poi poter avvistare l'Aurora Boreale.

Qui trovate la mappa del sentiero, qui il sito ufficiale con le tappe, la cartina e le informazioni utili per percorrerlo. 

Scopri