Idee di viaggio

Corippo, l'albergo diffuso in Svizzera

Nella Val Verzasca c'è un borgo semi abbandonato che sarà presto un albergo diffuso

Corippo WEEEKEND Shutterstock
5/5

Sono solo 14 gli abitanti di Corippo, un borgo rurale del Canton Ticino, abbarbicato sulle pendici della Val Verzasca. Un piccolo paese con le casette in pietra e con i tetti a piode che ha mantenuto intatto il suo fascino. Per evitare lo spopolamento e rilanciare l'economia, la Fondazione Corippo 1975, lo sta trasformando in un albergo diffuso. 

Visitarlo sarà come fare un viaggio in un'altra epoca, tornerete indietro nel tempo passeggiando per le stradine strette su cui si affacciano casette in pietra. Il borgo, il più piccolo della Svizzera con una superficie di soli 7 Km2, si trova poco distante dal bellissimo borgo di Lavertezzo, famoso per il fiume verde smeraldo e per il Ponte dei Salti

Il piccolo borgo è formato da un piccolo numero di case antiche, una chiesetta con campanile e un municipio. L’agricoltura continua ad essere la prima forma di sostentamento. Nel 1850 nel paese si contavano 315 abitanti, oggi sono solo 12. Per evitare che diventi un borgo fantasma, Corippo sta per diventare un albergo diffuso. Gli abitanti stanno restaurando le antiche case in pietra per poterle affittare.  Fondazione Corippo 1975 ha lanciato anche un crowdfounding per sostenere il progetto. La piazzetta del paese sarà la hall dell'hotel, le stradine e i vicoli saranno i corridoi mentre le case in pietra sono le camere. L’apertura ufficiale dell'albergo diffuso è in programma per il 2020.

Scopri