Idee di viaggio

Sa Morakot, la spiaggia nascosta in Thailandia

Si trova sull'isola di Koh Muk ed è anche chiamata Emerald Cave per il colore smeraldo dell'acqua. Per raggiungere la spiaggia nascosta bisogna avventurarsi in kayak in una grotta lunga 80 metri

Sa Morakot iStock
/5

SA MORAKOT, EMERALD CAVE, THAILANDIA - Si chiama Sa Morakot ed è una sorta di paradiso nascosto. L'unico modo per raggiungere Morakot (anche chiamata Emerald cave per ovvi motivi) è navigare in kayak lungo il tunnel oscuro (lungo circa 80 metri) che dalla scogliera conduce al paradiso.

Uscendo dalla grotta si sbarca infatti in una meravigliosa spiaggia nascosta, completamente circondata da pareti rocciose ricoperte di vegetazione tropicale. L'unico modo per raggiungerla è via mare.

GUARDA ANCHE: DOVE ANDARE IN THAILANDIA AD AGOSTO

#khlongtom #emeraldpool #samorakot #rainforest #trekking #thailand

Una foto pubblicata da Nicola Faceto Graziani (@hewson82) in data: 26 Dic 2014 alle ore 05:46 PST

Emerald Pond #emeraldpond #samorakot #unseeninthailand #krabi #nature #natural #amaze #amazing #thailand

Una foto pubblicata da Patcharapa S. (@pbitty) in data: 2 Ago 2013 alle ore 03:15 PDT

Alcuni tour ed escursioni guidate navigano intorno all'isola di Koh Muk e portano i visitatori anche nella spiaggia nascosta.

Meglio ovviamente visitarla quando non ci sono folti gruppi di turisti e ritrovarsi con pochi eletti in quello che in questo modo può sembrare davvero un paradiso, non ancora perduto.

(© prachanart/iStock)


GUARDA ANCHE: LE ISOLE MENO CONOSCIUTE DELLA THAILANDIA

 

Went for a swim in the emerald pool today. #beatonewiththefish #betheadventure

Una foto pubblicata da Ryan Cooper (@coopstagram93) in data: 28 Nov 2015 alle ore 03:23 PST

Beautiful👌🏻🌴

Una foto pubblicata da Holly (@hollyelissa) in data: 26 Giu 2015 alle ore 03:21 PDT


Se decidete di fare un tour in barca raggiungerete la spiaggetta come nella foto qui sotto: con salvagente in fila indiana percorrerete gli 80 metri che vi separano dalla spiaggetta.

Di seguito un video che, sebbene non di ottima qualità, rende un po' l'atmosfera del luogo e quello che si prova quando, dopo aver pagaiato nel tunnel oscuro, si arriva sulla spiaggia.

Una foto pubblicata da Guillaume Brnt (@guillaume__brnt) in data: 2 Dic 2014 alle ore 03:12 PST

Una foto pubblicata da mokinette (@mokinette) in data: 27 Mar 2015 alle ore 23:36 PDT

#GFYKsjourney

Una foto pubblicata da Fasai 🐳 (@iiasaf) in data: 5 Giu 2015 alle ore 22:59 PDT

Scopri