Idee di viaggio

La Thailandia introdurrà un visto per soggiorni di lunga durata

La Thailandia aprirà ai visitatori internazionali introducendo visti fino a 9 mesi

Thailandia VISTO Shutterstock
5/5

La Thailandia ha un piano per la riapertura dei confini ai visitatori internazionali. 

Non si tratta di un vero e proprio invito a lavorare da lì, ma il paese ha annunciato di voler offrire un visto turistico speciale ai viaggiatori. Il visto sarà dispinibile per soggiorni fino a 90 giorni. Questi visti erano stati interrotti per la pandemia COVID-19. Il governo prevede di rilasciare 1.200 visti ogni mese.

I viaggiatori potranno richiedere visti di tre mesi rinnovabili due volte, per un totale di 9 mesi di permanenza. Se siete in smartworking potrete decidere di lavorare da lì. 

Coloro che entreranno in Thailandia dovranno rispettare la quarantena di 14 giorni all'arrivo. I visitatori saranno tenuti a prenotare in anticipo gli alloggi per l'intero periodo di 90 giorni. 

Il governo sta valutando l'opportunità di trascorrere la quarantena in una serie di proprietà di lusso, tra cui l'Anantara Siam Bangkok Hotel e il Mövenpick BDMS Wellness Resort Bangkok.

Il governo potrebbe riaprire il turismo internazionale a Phuket dal 1 ottobre. 


Scopri