Idee di viaggio

Viaggio a Colori, nei quartieri del mondo

Da Istanbul all'africana Bo Kaap un viaggio all'insegna del colore, alla scoperta dei quartieri più pittoreschi delle città del mondo

/5

QUARTIERI PIU' COLORATI DEL MONDO

Colore, colore, colore... Questo è il motto del nostro appuntamento che ci porterà alla scoperta dei più colorati quartieri del mondo: edifici sgargianti, pluricromatiche stradine in cui perdersi, svariate sfumature che compongono il piacevole spettacolo nelle diverse città.

Che siate appassionati di fotografia o se vogliate solamente ammirare l'allegria emanata dai quartieri, da lstanbul a Cape Town, passando per l'italiana Burano, ecco un viaggio all'insegna del colore nelle città del mondo.

  • Balat, Istanbul

Nell'affascinante città dalle mille e una notte, ci immergiamo nel coloratissimo quartiere di Balat, il quartiere ebraico sulla storica penisola, rivalutato grazie all'intervento dell'Unesco. Tra costruzioni dipinte dei più svariati colori pastello; passeggiate per le strade dello storico quartiere e raggiungete la bellissima sinagoga di Arhida e non dimenticate la macchina fotografica per immortalare degli scorci davvero mozzafato. Tra splendide case, vicoli stretti e ripidi, chioschi e piccole botteghe; salite fino in cima e godete della bellissima vista su tutto il Bosforo.

  • Nyhavn, Copenaghen

Raggiungete il vecchio porto della città, oltre la grande piazza alla fine dello Strøget, e godete dei colori che si specchiano nei canali del quartiere dove, al civico venti, Hans Christian Andersen iniziò a scrivere i primi racconti. E' una delle zone più vive della città e non solo per le abitazioni pittoresche ma per la moltitudine di pub e locali dove bere birra e ascoltare musica 24 ore su 24; non a caso il quartiere viene denominato il più grande bar all'aperto di tutta la sScandinavia. E non perdete il giro nei canali a bordo di una piccola imbarcazione che vi porterà alla scoperta di un altro modo di conoscere la deliziosa città.

  • Bo-Kaap, Cape Town 

  • Quando si ammirano le immagini di questo quartiere sulle pendici del Signal Hill, poco sopra il centro della città; l'impressione che si ha è che le foto siano state ritoccate; passeggiando per la strada di ciottoli lungo del strade del quartiere, nella città vecchia, vi accorgerete che i colori sono reali. Cangianti, decisi, vividi, i colori fanno da sfondo al quartiere islamico della città. Lungo le strade del quartiere ci sono ancora dei tipici ristorantini dove gustare le bontà della cucina tradizionale. In zona non perdete il Museo Bo-Kaap, ospitato da uno dei più antichi edifici della zona; documenta la storia della comunità malese del Capo. 
    • Notting Hill, Londra 

    L'egante quartiere di Londra, location della divertente commedia con Julia Roberts e Hugh Grant, non poteva mancare nella nostra avventura! Tra palazzi vittoriani colorati da tendenze color pastello, il quartiere più chic di Londra merita una visita. Tra le caffetterie e ristoranti, bistrò e pub, mercatini e negozi di design, potrete fare shopping, bere una birra in un uno dei tanti pub o recarsi al famosissimo mercato di Portobello Road. Passeggiando per le strade potrete imbattervi nelle celebrità che abitano il multietnico quartiere.

    • La Boca, Buenos Aires  

    Terra di pittori, marinai, massaie e contrabbandieri, commercianti e compositori di tango. Passeggiate lungo il Caminito, la strade delle case colorate che un tempo furono dipinte dagli immigrati con sgargianti pitture navali; le case venivano dipinte con le rimanenze di vernice usata per le chiatte da trasporto merci. Nel quartiere dove riecheggiamo le suadenti melodie del tango, non perdete una visita al Museo de Bellas Artes Benito Quinquela, che conserva le bellissime opere dell'artista.

    • Burano, Venezia

    Nella laguna veneziana non perdete l'affascinante isola dai mille colori. Nel piccolo isolotto conosciuto al mondo per la lavorazione dei merletti, non perdete il tour alla scoperta delle strade e delle meraviglie della città. Si narra che le casette siano tutte colorate perchè i pescatori dipingevano la propria casa, al fine di riconoscerla da lontano durante i lunghi periodi di assenza dovuti alla pesca. Una volta giunti in Piazza Galuppi, deliziose signore vi inviteranno ad ammirare la lavorazione del merletto nelle loro botteghe; e dopo aver scoperto i segreti della pregiata arte, raggiungete  la Chiesa di San Martino Vescovo che conserva la famosa tela di Gian Battista Tiepolo.

    • Pelourinho, Salvador de Bahia

    Perdetevi nello storico quartiere coloniale della città dove si concentra la più significativa testimonianza architettonica del periodo coloniale; dove si concentrano i più incantevoli edifici coloniali dell'intero continente. Fate visita alla Chiesa di San Francesco al il Museo di Bahia delle Arti Sacre e alla Chiesa di Nossa Senhora Da Conceiçao da Praia. Tra case coloratissime e tanta gente per le strade, nei caffè. E se siete fortunati, potrete beccare, in Praça Teresa Batista il gruppo di percussionisti Olodum (quelli del famoso carnevale) e scatenarvi al ritmo di frenetici tamburi.


    Scopri